La soluzione

L’industria 4.0 sposa il cloud: arriva sul mercato Net@Pro on Azure

A lanciare la soluzione MES è Qualitas Informatica. Il Ceo Sergio Gasparin: “Grazie a lmpresoft Group, polo tecnologico italiano di cui facciamo parte, offriamo ai partner una risposta completa alle esigenze di flessibilità e semplicità”

03 Mag 2021

A. S.

Tutte le funzionalità indispensabili per l’ottimizzazione delle attività produttive e lo sviluppo dell’industria 4.0 racchiuse in un’unica, semplice piattaforma cloud: é la caratteristica principale di Net@Pro on Azure, la nuova soluzione lanciata da Qualitas Informatica, società specializzata in sistemi di Manufacturing execution systems per la gestione, pianificazione e controllo della produzione aziendale. Grazie all’approccio cloud, la nuova soluzione garantisce, spiega l’azienda, una maggiore sicurezza e robustezza, mantenendo nel contempo tutta la flessibilità di un modello SaaS, riducendo i rischi e massimizzando il ritorno sull’investimento.

A evidenziare l’importanza del Mes nella gestione della produzione sono d’altra parte i dati recentemente messi a disposizione da MarketsandMarkets Research a giugno 2020, secondo i quali il mercato globale dei Manufacturing Execution System è destinato a passare dagli 11,9 miliardi di dollari del 2020 ai 14,9 miliardi del 2024, in uno scenario caratterizzato da un uso crescente dell’automazione industriale e da una diminuzione dei costi di implementazione.

In questo scenario Qualitas Informatica è stata tra le prime aziende a implementare un’offerta Mes full web, premessa per un passaggio al cloud che si è rivelato una conseguenza “naturale” di questo approccio, e che ha portato l’azienda a superare i limiti di un’architettura on premise pur mantenendo tutta la solidità infrastrutturale acquisita in 10 anni di esperienza sul campo.

“Grazie alla scalabilità e alla semplicità del cloud è oggi possibile implementare sistemi Mes in grado di pianificare, monitorare e migliorare la produzione in senso ampio, ovvero abilitando tutte quelle capacità di integrazione e tracciabilità, che nel contesto di Industry 4.0 sono peculiarità fondamentali della filiera produttiva intelligente e a prova di futuro – spiega Qualitas Informatica in una nota – Una soluzione cloud agile e sempre aggiornata, che offre sicurezza e integrità dei dati elevate, supporta senza interruzioni la crescita dell’azienda e compie un’importante evoluzione rispetto ai sistemi Mes tradizionalmente rigidi, con procedure che spesso diventano obsolete già nell’attimo in cui vengono implementate”.

In questo quadro Net@Pro on Azure integra le funzionalità tipiche del Mes in cloud di Qualitas Informatica con tutti i servizi offerti dal cloud Azure, integrando in un’inca piattaforma gli strumenti per la pianificazione della produzione e quelli per il collegamento con le macchine, passando per il controllo della qualità, la tracciabilità, la manutenzione, nell’otica di mettere a disposizione un ecosistema realmente distribuito in grado di integrarsi in maniera semplice, fluida ed efficace con tutti i sistemi informativi dell’azienda.

“Siamo molto orgogliosi di essere tra i primi ad aver colto le potenzialità del cloud all’interno dei Sistemi Mes, un passaggio ormai imprescindibile per realizzare tutti i benefici dell’Industria 4.0 – afferma Sergio Gasparin, Ceo di Qualitas Informatica – Grazie a lmpresoft Group, polo tecnologico italiano di cui facciamo parte, siamo i primi sul mercato ad aver reso compatibile il nostro MES su Azure, offrendo ai partner una risposta completa alle esigenze di flessibilità e semplicità”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

S
Sergio Gasparin

Aziende

A
Azure
Q
Qualitas Informatica

Approfondimenti

C
cloud
I
industria 4.0
M
MES