Industry 4.0: quali cambiamenti per le tute blu? - Industry 4 Business

Industry 4.0: quali cambiamenti per le tute blu?

L’ultimo numero di BellaFactory Focus, periodico del centro studi della fondazione Ergo, analizza la quarta rivoluzione industriale e il cambiamento della forza lavoro

10 Mag 2018

BellaFactory Focus, periodico di analisi ed approfondimento del comparto manufacturing in Italia, ha dedicato alla quarta rivoluzione industriale l’ultimo numero, con l’obiettivo dichiarato di capire come il paradigma dell’Industry 4.0 non solo ha cambiato il lavoro e la partecipazione alla produzione, ma ha di fatto influito anche su importanti cambiamenti nella stessa forza lavoro.
BellaFactory Focus, curata dal centro studi di Fondazione Ergo, parla di una “trasformazione più profondamente culturale che fisica e che si inserisce nel contesto del ritorno della fabbrica e delle tute blu sulla scena politica e sociale globale, dal salvataggio dell’auto made in Usa di Obama ai dazi sull’acciaio di Trump fino ai risultati elettorali italiani”.

Si torna a parlare di fabbrica, anzi di bella fabbrica, intendendo con questo evidentemente non gli aspetti estetici o architettonici ma un nuovo modello di fabbrica da intendersi come come posto sicuro, pulito, coinvolgente in cui lavorare bene e che ponga le risorse umane al centro del processo produttivo.
Un modello che riesca col tempo ad affermarsi e non rappresentare più l’eccellenza, ma la “normalità del tessuto industriale italiano”.

Appare evidente che il tema sul tavolo non sia l’innovazione digitale, bensì governance del digitale, “che non potrà passare che da nuove ed evolute forme di operai ingegneri”.

.

@RIPRODUZIONE RISERVATA