Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Iniziative

Innovazione e competenze per l’automotive: inaugurata la Dallara Academy

Fortemente voluto dal fondatore Giampaolo Dallara nasce un centro nel cuore della Motor Valley italiana per la formazione alla progettazione automobilistica con Laboratori Didattici e con l’area universitaria del MUNER
e per rappresentare i successi della società di Varano de’ Melegari e toccare con mano la “Dallara Stradale”

23 Set 2018

Mauro Bellini

Direttore Responsabile

Un territorio è fatto di persone, di tradizioni e di vocazioni, di sfide per raggiungere l’eccellenza e per competere ovunque e con chiunque. L’apertura Dallara Academy, in un territorio a fortissima vocazione motoristica, al centro della Motor Valley, è il simbolo di una sfida che unisce tradizione, innovazione e formazione.

L’Ingegner Giampaolo Dallara, fondatore della Dallara Automobili, davanti alla sede della Dallara Academy

E’ improprio usare l’immagine del traguardo per rappresentare questa inaugurazione, Dallara conquista ogni fine settimana nuovi traguardi sulle piste di tutto il mondo con vetture o progetti che nascono a Varano de’ Melegari. E’ più corretto dire che questa Academy rappresenta il risultato di un percorso con cui l’Ingegner Giampaolo Dallara, fondatore della società di engineering, ha voluto, usando le sue bellissime parole:  “restituire al territorio e alle persone” la ricchezza di idee, di competenze, di visioni e di volontà che ha appunto portato il marchio emiliano ad essere una eccellenza assoluta nel racing automobilistico e nell’engineering automotive.

Automotive tra passione e competenze

Partendo dal presupposto che l’automobilismo e le competizioni nascono prima di tutto dalla passione e dalle competenze la Dallara Academy, vuole rappresentare con un’area espositiva i risultati raggiunti in tanti anni e con una continua focalizzazione sull’innovazione.

Una valorizzazione che è anche il segno della storia del territorio, della Motor Valley e dell’eccellenza automobilistica italiana e che trova spazio nell’area espositiva dell’Academy. Una serie di spazi aperti al pubblico che conta su una rampa espositiva nella quale sono esposte le auto che hanno punteggiato la storia professionale dell’Ingegner Dallara e della Dallara Automobili. Una sorta di percorso che comprende, una ricca serie di vetture sportive come, solo per fare qualche nome, la Miura, le Lancia sportive, le Indycar, i prototipi di Le Mans, le Formula 3 e le Formula E.

La Dallara Stradale e i Laboratori Didattici

Il punto di congiunzione tra la “storia” e la realtà dell’innovazione automobilistica sportiva  è  rappresentato poi dalla “Dallara Stradale” l’ultima nata a Varano de’ Melegari.

La storia segna il rapporto con la tradizione e consente di comprendere la origini e la forza di questa passione, ma l’Academy Dallara nasce dalla consapevolezza che i traguardi si superano solo con una dedizione profonda e totale all’innovazione ed è per questo che in questo piccolo centro ai piedi dell’Appennino, in questi nuovi spazi, arriveranno  Laboratori Didattici pensati e progettati per gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori. L’idea è quella di sostenere la vocazione del territorio facendo crescere competenze e permettendo la sperimentazione concreta nella progettazione e nello sviluppo di progetti automobilistici.

Dallara ha scelto di improntare i Laboratori Didattici alla logica e alla filosofia dell’”edutainment”.  La progettazione nel settore automotive è una cosa serissima, ma solletica una passione verace che porta i migliori risultati se consente anche di approcciare l’innovazione con divertimento. Nello specifico poi i laboratori Didattici punteranno a far crescere skill nelle aree che stanno nel DNA di Dallara: lo studio e la progettazione dell’aerodinamica della dinamica delle vetture, la progettazione e la produzione con materiali compositi.

L’area universitaria del MUNER

Sempre per favorire e sostenere lo sviluppo di competenze la Dallara Academy vede anche la creazione di un’area universitaria MUNER per una formazione di livello superiore. Varano de’ Melegari vedrà la sede del secondo anno del corso di laurea magistrale in “Racing Car Design” appunto del MUNER nel segno di un percorso che vede l’impegno congiunto di una serie di case automobilistiche della Motor Valley, di una serie di atenei regionali e della Regione Emilia-Romagna. Un componente, anche questo, dell’Academy che nello spirito del disegno di Giampaolo Dallara vuole favorire lo sviluppo del territorio, consolidare il legame con la vocazione della “valle” e creare nuove risorse e nuove competenze per consolidare l’eccellenza italiana nel settore automotive e nel racing.

Ma con questa operazione Dallara ha voluto pensare anche alla divulgazione, all’incontro, alla condivisione delle competenze e delle esperienze e con un auditorium l’Academy si presta a ospitare conferenze, meeting, presentazioni e a dare vita ad attività di team building in uno spazio attrezzato in grado di ospitare 350 persone dotato di un videowall di 7m x 2m.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Mauro Bellini
Direttore Responsabile

Direttore responsabile delle testate “verticali” di Digital360: Blockchain4Innovation, PagamentiDigitali, Internet4Things, BigData4Innovation e Agrifood.Tech si occupa di innovazione digitale applicata alla realtà delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e del sociale.

Argomenti trattati

Personaggi

G
Giampaolo Dallara

Aziende

D
Dallara

Approfondimenti

I
industria 4.0

Articolo 1 di 5