Industry 4.0 360 Summit

SEW-EURODRIVE e LIUC al fianco delle PMI per trasmettere la cultura dell’innovazione

La partnership tra la multinazionale tedesca e il Centro sul Cambiamento, Leadership e People Management della LIUC Business School promuove il progetto Industrial Innovation Lab per dare il via a un movimento di cambiamento culturale, teso alla creazione di un ecosistema innovativo sostenibile e rispettoso delle persone

16 Feb 2022

Da anni, l’industria italiana avverte una forte esigenza di trasformazione che permea l’intero mondo manifatturiero: un processo di cambiamento che deve interessare non solo i grandi gruppi industriali ma soprattutto le PMI (Piccole e Medie Imprese). Proprio pensando alle necessità avanzate dal settore, SEW-EURODRIVE e il Centro sul Cambiamento, Leadership e People Management della LIUC Business School sono diventate promotrici di un movimento di cambiamento culturale teso alla creazione di un ecosistema innovativo sostenibile e attento alle persone. La voglia di contribuire alla trasformazione digitale – espressa da sempre da queste due eccellenze del territorio italiano – ha dato vita all’Industrial Innovation Lab, un progetto unico che si pone l’obiettivo di trasmettere la cultura dell’innovazione alle piccole e medie realtà imprenditoriali.

Il laboratorio, nato dalla partnership tra SEW-EURODRIVE e il Centro sul Cambiamento, Leadership e People Management della LIUC Business School ha un valore aggiunto considerevole, il saper creare una forte sinergia tra aziende e ambiente accademico. Infatti, basandosi su logiche ‘Learning by Doing’ e ‘Learning by Sharing’, l’Industrial Innovation Lab unisce le expertise di due mondi apparentemente lontani, ma che in realtà hanno tantissimo da condividere: dalla sperimentazione e dall’introduzione di innovazioni tecnologiche in contesti non digitalizzati, all’ideazione e strutturazione di modelli di business sostenibili, fino allo sviluppo di processi e organizzazioni che affiancano la trasformazione digitale a un’evoluzione culturale all’interno dell’impresa stessa.

La cultura dell’innovazione

«Con questo progetto vogliamo trovare assieme agli operatori di settore – nello specifico imprenditori, amministratori delegati, direttori generali, direttori di funzione, responsabili risorse umane e altre figure apicali presenti nelle PMI – le strategie per colmare il divario con le grandi imprese. La digitalizzazione dell’industria italiana sarà possibile solo se si metteranno in connessione tutti gli interlocutori del Paese, solo se piccole e medie organizzazioni sapranno guardare al di fuori della propria realtà e cogliere le innumerevoli opportunità di crescita offerte dal mercato. È necessario creare la giusta forma mentis nelle imprese e dare finalmente avvio a un processo di trasformazione digitale diffuso», afferma Giorgio Ferrandino, General Manager di SEW-EURODRIVE Italia.

Un percorso quello intrapreso dall’Industrial Innovation Lab che vuole cambiare la cultura industriale, iniziando con l’istituzione di una nuova leadership aziendale e creando maggiore engagement tra le aziende presenti sul mercato. «L’obiettivo è diffondere una cultura dell’innovazione che si traduca in condivisione di esperienze, errori, successi e competenze per far crescere le aziende. – dichiara Vittorio D’Amato, Direttore Scientifico Industrial Innovation Lab– Fare le cose assieme, costruire relazioni di fiducia tra aziende, sviluppare una nuova cultura imprenditoriale: questi sono i punti cardine per dare una svolta significativa alla manifattura italiana».

Le quattro dimensioni dell’Innovation Lab

Per rendere possibile tutto questo, l’Industrial Innovation Lab gravita attorno a quattro dimensioni chiave che consistono in:

1. Persone: le competenze e i valori etici di ogni individuo sono alla base di un sistema impresa dinamico e responsabile, che possa tutelare l’ambiente e le generazioni future;
2. Tecnologie: l’innovazione tecnologica come fattore che abilita al rinnovamento culturale, organizzativo, produttivo e allo sviluppo di nuove competenze;
3. Modelli di Business e di Management: un contesto aziendale che supporta l’adozione di soluzioni innovative è essenziale per superare le sfide del cambiamento e favorire la sostenibilità economica e sociale dell’impresa;
4. Sostenibilità: i modelli di business devono essere sostenibili a livello sociale, economico e ambientale.

Quattro punti chiave imprescindibili per un processo di digitalizzazione efficace, permanente, capace di trasformare i mercati e di aumentarne le potenzialità. Con questo laboratorio, SEW-EURODRIVE e il Centro sul Cambiamento, Leadership e People Management vogliono creare un vero e proprio piano di collaborazione e condivisione tra PMI, una piattaforma per incentivare l’interdipendenza tra realtà, costruendo un ecosistema di relazione e di scambio di informazioni utile allo sviluppo intelligente del settore manifatturiero italiano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3