Logistica 4.0: Cloud e Intelligenza Artificiale ne rivoluzionano le dinamiche

Con Load Manager, Oltre Solutions mette a disposizione un servizio basato sul Cloud di Microsoft Azure che, grazie all’Intelligenza artificiale, rivoluziona la gestione degli accessi alle piattaforme logistiche, monitora e riduce i tempi di attraversamento e minimizza le dispersioni collegate alle attività di carico/scarico. L’applicazione in Electrolux e DSV Panalpina A/S ha riscosso un grande successo

24 Set 2020

Claudia Costa

Load Manager abilita la logistica 4.0

Le attività di ricevimento, stoccaggio, spedizione e trasporto, così come quelle di pianificazione di carico e scarico richiedono la gestione di informazioni spesso incerte e in costante variazione nel corso della giornata, frammentate e scarsamente visibili. Le attività giornaliere sono difficili da coordinare e la non corretta gestione delle priorità, demandata ai singoli, si traduce in un basso livello di servizio. E poi non avere sotto controllo tutti i flussi interni rende l’organizzazione del lavoro poco reattiva.

Load Manager permette di intervenire su 3 aspetti critici per le filiere logistiche: velocizzazione dei tempi di attraversamento; gestione corretta delle priorità; comunicazione visiva distribuita a tutti gli attori coinvolti. Alla base vi è un servizio cloud di pianificazione attraverso il quale prenotare, gestire e monitorare gli accessi alle piattaforme logistiche. Il sistema raccoglie le statistiche sulle spedizioni, migliorando stime e previsioni in modo autonomo senza ulteriore intervento umano.

Le esperienze di Electrolux e DSV Panalpina A/S

Nel 2016, Load Manager viene applicato nei magazzini italiani outbound di Electrolux e dopo un deployment di 6 mesi, esteso alle restanti sedi italiane ed europee. In particolare, vengono implementati i moduli di pianificazione, per rendere esplicito il tempo di carico previsto; di workflow, integrato con i sistemi legacy già esistenti; e di comunicazione, per avere visual dashboard real time. Comprese le potenzialità di mercato, il business model viene modificato da “on premise” a software “as a service”. Tra i benefici ottenuti: un – 25% dei tempi di attraversamento e un – 60 % dei costi per indennizzi soste, oltre che un aumento delle efficienze organizzative e miglioramento del livello di servizio.

Nel 2018 viene avviata una collaborazione con la sede italiana di DSV Panalpina A/S. Ad essere implementati questa volta: il modulo di prenotazione pubblico; l’app smartphone, per il calcolo dell’ETA (Expected time of arrival); il motore esterno di intelligenza artificiale; il sistema di cartografia e la macchina di routing. I vantaggi riportati: + 300% della puntualità, + 90% della velocità di decision making e riduzione dei contenziosi.

WEBINAR
Come ottenere un approccio Agile con Intelligenza Artificiale e Machine Learning?
Big Data
Intelligenza Artificiale

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5