Smart manufacturing

Praim risponde alle nuove sfide IT del manifatturiero

Il vendor italiano disegna una linea di soluzioni hardware e software flessibili e scalabili per la creazione e gestione di postazioni industriali e informative. “Soluzioni che permettono alle aziende del settore manifatturiero, e non solo, di aumentare sicurezza, efficienza e velocità delle postazioni di lavoro informatizzate, con un occhio rivolto all’ottimizzazione dei propri investimenti” commenta Jacopo Bruni, Marketing Manager di Praim

01 Giu 2022

Il settore manifatturiero è molto particolare ed eterogeneo. Ci rientrano una moltitudine di aziende con fini e obiettivi diversi e con offerte diversificate. A livello informatico, però, le aziende manifatturiere non differiscono poi molto da tutti gli altri settori. In particolar modo, devono mettere in sicurezza l’infrastruttura IT, ottimizzare le risorse, sotto ogni punto di vista – sia a livello di budget che a livello di operatività – e offrire ai loro collaboratori la possibilità di lavorare nel modo più agevole possibile.

Praim, azienda globale che sviluppa soluzioni software per la creazione e gestione di postazioni di lavoro evolute e soluzioni hardware Thin Client, si rivolge all’industria con una serie di soluzioni agili e performanti per postazioni di lavoro sicure. Si tratta di soluzioni che permettono di creare e gestire facilmente postazioni digitali di monitoraggio di particolari fasi di processo, sia esso produttivo o di servizio. Soluzioni che rispondono all’eterogeneità del settore che opera in segmenti complessi con offerte di beni e servizi diversificate tra loro.

“L’adozione di strumenti all’avanguardia, come le soluzioni hardware e software Praim, permette alle aziende del settore manifatturiero, e non solo, di aumentare sicurezza, efficienza e velocità delle postazioni di lavoro informatizzate, con un occhio sempre rivolto all’ottimizzazione dei propri investimenti”, commenta Jacopo Bruni, Marketing Manager di Praim.

Jacopo Bruni, Marketing Manager di Praim
Jacopo Bruni, Marketing Manager di Praim

Praim fornisce soluzioni sia tramite dispositivi Thin Client che tramite soluzioni software. I Thin Client Praim non prevedono la scrittura su disco, dunque risultano “inattaccabili” e costituiscono un’alternativa sicura ai PC in un ambiente virtualizzato, fornendo performance e supporto multi-monitor.

Inoltre, un Thin Client dura in media 5 volte di più e consuma 5 volte di meno rispetto a un PC, non avendo ventole e parti in movimento che possano usurarsi, garantendo longevità e affidabilità negli anni. Questi dispositivi non prevedono la scrittura su memoria locale, risultando immuni da virus e malware e sono gestibili da un’unica console centralizzata, che rende flessibile e scalabile l’infrastruttura aziendale, fornendo al contempo accesso sicuro e veloce a risorse virtualizza

A completamento dell’offerta, Praim ha sviluppato la console di management ThinMan che consente di gestire endpoint locali e remoti in maniera centralizzata ed estremamente semplice grazie all’interfaccia intuitiva.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
infrastrutture IT
S
Smart manufacturing

Articolo 1 di 2