Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Recensioni

Libri e white paper per capire le potenzialità dell’Industria 4.0 e della digital transformation

Recensioni, suggerimenti, proposte di testi e volumi per capire le potenzialità e le criticità della trasformazione digitale nelle sue varie declicnazioni

23 Ott 2018

Mauro Bellini

Direttore Responsabile

La trasformazione digitale nell’Industria 4.0, nelle Pubbliche Amministrazioni, nelle smart city, nel banking e finance passa prima di tutto dalla capacità di far crescere curiosità, conoscenza e competenze. La domanda di informazione e di formazione è una leva basilare per far partire idee e progetti e libri e white paper sono uno dei vettori che possono favorire la diffusione di una cultura orientata all’innovazione.

Con questa rubrica vogliamo portare alla vostra attenzione una selezione di testi  utili e interessanti per comprendere i fenomeni trasformazione digitale in diversi settori.

I volumi o i white paper sono recensiti su diverse testate, con questa rubrica ci limitiamo a fornire alcune informazioni sul loro valore e cerchiamo di facilitare il più possibile la loro lettura indicandovi come ottenerli.

Buona Lettura

Indice degli argomenti

Intelligenza Artificiale

AI Artificial Intelligence

Di Nicoletta Boldrini
Editore: Class Editori in collaborazione con Digital360
Pagine: 90
Lingua: Italiano

Il testo  spiega cos’è L’Intelligenza Artificiale, ne racconta la storia e porta l’attenzione sulle sue caratteristiche principali. L’AI è spiegata anche attraverso l’analisi delle tecnologie che vengono utilizzate, e con un quadro degli ambiti di maggior focalizzazione per il business, per i cittadini e per le persone “comuni”.

Nicoletta Boldrini analizza anche gli aspetti etici, gli impatti sul mondo del lavoro e le implicazioni sulle nuove competenze richieste. In particolare poi il testo si sofferma sul ruolo che dovrà avere la Pubblica Amministrazione sia nella veste di guida sia a livello di adozione di tecnologie che permettano di attuare e sviluppare nuove forme di relazione con i cittadini.

Blockchain

Blockchain & Bitcoin

Di Mauro Bellini
Editore: Class Editori in collaborazione con Digital360
Pagine: 90
Lingua: Italiano

Il libro spiega perché è importante conoscere la blockchain e offre un aiuto per capire com’è nata, come funziona e quali sono i suoi impatti nel mondo del lavoro, nelle Pubbliche Amministrazioni e nel sociale. L’autore concentra l’attenzione sulle caratteristiche fondamentali di questo nuovo paradigma: il concetto di fiducia, la decentralizzazione, la immutabilità, la responsabilità di tutti i partecipanti alla rete.

Blockchain non è poi solo una risposta alla domanda di innovazione nel mondo delle transazioni finanziarie o dei pagamenti, blockchain vuol dire innovazione in tantissimi settori e il libro indica come questo nuovo paradigma tecnologico può cambiare i settori del food, del Pharma, della logistica e dei trasporti, dell’industria manifatturiera e delle supply chain complesse in generale.

La macchina della verità. La blockchain e il futuro di ogni cosa

Di Michael Casey, Paul Vigna
Curatore edizione italiana: Alessandro Giaume
Editore FrancoAngeli
Collana: Tracce. I nuovi passaggi della contemporaneità
Pagine 364
1a edizione 2018
Lingua: Italiano

Se il vero asset di valore è veramente nel dato, nella sua qualità, sicurezza, affidabilità e certezza, se è vero che siamo in una società che si muove e lavora per applicare i processi e le logiche data-driven ecco che c’è bisogno di una tecnologia, di una logica o di un paradigma che permetta di stabilire nuove forme di fiducia basate su nuove forme di relazione con i dati.

Michael Casey e Paul Vigna nella loro La macchina della verità. La blockchain e il futuro di ogni cosa edito in Italia da FrancoAngeli e curato da Alessandro Giaume assumono come base di partenza del “nuovo ordine sociale” che il vero asset di valore è il dato, la protezione del dato e la transazione di dati. E osservano che con la blockchain si può, per la prima volta, gestire il sistema di relazioni economiche e sociali (per l’appunto basate su dati) non più solo in modo centralizzato ma con soluzioni decentralizzate e distribuite.

Per Michael Casey e Paul Vigna la blockchain è una realtà già oggi molto concreta che sta cambiando la finanza, i media, la tecnologia, il retail, i trasporti, la logistica, l’industria e sta cambiando – e questo è l’aspetto che più sta a cuore degli autori – il sistema in base al quale si crea fiducia tra le persone.

Il testo parte infatti dal presupposto che la concentrazione dell’autorità, del controllo, della gestione dei processi basati su transazioni (non solo economiche) non ha avuto sino ad oggi alternative concrete e praticabili. Ma con le Distributed Ledger Technologies e con la blockchain in particolare, questa alternativa è adesso alle porte. Non solo nell’ambito finanziario ma in tanti altri ambiti che grazie alla digital transformation stanno diventando, con forme e modalità diverse, data-driven company o data-driven organization.

Quest’opera segue The Age of Cryptocurrency, degli stessi autori e rappresenta la maturazione di una promessa di realizzazione degli ideali del del web 3.0 ovvero di dare vita a quell’architettura della Rete che attua il principio della distribuzione . All’epoca in cui si è saldato il passaggio dal web 1.0 al 2.0 la “distribuzione” del dato, l’accesso diretto al dato, è passato in secondo piano per “mancanza di fiducia”, per la necessità di disporre di una figura terza in grado di fare da intermediario tra l’utente e il dato. Ora con la blockchain, secondo Casey e Vigna, la rete trova la propria fiducia nella condivisione tra tutti i partecipanti.

Tutto su Blockchain

Di Roberto Garavaglia
Editore: HOEPLI
Pagine: 176
Lingua: Italiano
Data pubblicazione: 20 aprile 2018

Per capire e conoscere la Blockchain
Con questo libro, Garavaglia, coordinatore editoriale di PagamentiDigitali.it e autore di riferimento di Blockchain4Innovation risponde a una serie di temi fondamentali, che vanno dall’analisi della tecnologia alle cryptocurrecy, dalle Distributed ledger alle diverse tipologie di Blockchain. Il volume risponde prima di tutto alla domanda centrale su come funziona la Blockchain, i protocolli del consenso distribuito, gli Smart Contract,  e arriva alle prospettive legate allo sviluppo delle criptovalute Tutto su Blockchain” parte anche dalla convinzione che occorre fare chiarezza tra Blockchain e Bitcoin per evitare confusione. E’ importante avere chiare le caratteristiche che rendono la Blockchain unica e ed è importante disporre degli strumenti che permettano di sfruttare tutti i suoi vantaggi. Garavaglia conduce il lettore nell’esame degli ambiti che possono trarre un concreto vantaggio dalla sua adozione. Ed è nello stesso tempo attento a sottolineare anche quegli ambiti nei quali questa piattaforma non rappresenta un vero valore o altri ancora dove può addirittura portare impatti negativi.

Cripto-svelate: Come e perché dalla blockchain e dalle monete digitali non si torna indietro

Di Andrea e Massimo Tortorella
Casa editrice: Paesi Edizioni
Lingua: Italiano

Andrea e Massimo Tortorella, impegnati nell’attività professionale nell’ambito blockchain come CEO e come Presidente di Consulcesi Tech, hanno voluto rispondere alle domande che accompagnano la conoscenza della blockchain con un testo che spiega la storia di questo fenomeno dalla sua nascita e che vuole aiutare a comprendere i cambiamenti nei processi economici e finanziari internazionali. Il libro è anche l’occasione per analizzare fenomeni che sono nati con la blockchain come l’Initial coin offering (ICO), ma anche come il mining e la tokenization, piuttosto che opportunità di automazione di azioni di business come gli Smart Contracts. Tra i temi sul tappeto nell’opera i fondi regolamentati, le nuove logiche dei copyright, l’e-voting, la nuova gestione dei rapporti amministrativi. Gli autori ospitano voci di esperti in diversi settori e con diverse prospettive come specialisti informatici, economisti, imprenditori, consulenti aziendali, hacker, esperti di cyber-sicurezza, giornalisti e avvocati tra i quali anche l’economista e politologo americano Edward Luttwak,

I consulenti di viaggio e la blockchain

Blockchain Evolution Travel Lingua:  Italiano

di Luca Baldiserotto e Stefania Bochicchio

Come si è evoluta nel tempo la figura del consulente di viaggio on line e in che modo l’utilizzo della Blockchain può rappresentare uno strumento utile per aumentare la soddisfazione di tutte le parti nel mondo dei viaggi on line? Se ne parla in questo speciale libro curato dalla società Evolution Travel.

Industria 4.0 e lavoro

Il Lavoro che serve, persone nell’industria 4.0

Di Annalisa Magone e Tatiana Mazali
Editore: Guerini e associati
Lingua: Italiano

L’obiettivo è di raccontare le imprese che stannointerpretando la trasformazione 4.0 e le sue contraddittorie manifestazioni, in termini di cultura manageriale, sviluppo organizzativo, scelte tecnologiche, ruolo dei lavoratori, modelli regolativi, percezioni dei sindacati. La ricerca è stata realizzata da Torino Nord Ovest in collaborazione con il Politecnico di Torino e con il sostegno di Nctm Studio Legale e Lee Hecht Harrison Italia, mentre alla ricognizione dei casi d’impresa ha collaborato la Fim Cisl Nazionale.

Il volume raccoglie le storie delle fabbriche che hanno saputo accogliere le nuove tecnologie e ora affrontano la sfida di gestirle nel modo migliore, e delle persone che hanno verificato con mano l’utilità delle macchine e dei robot, ma che hanno anche capito che queste soluzioni da sole non sono risolutive. Allo stesso

Si tratta di una ricerca sul campo – condotta tra il settembre 2017 e il giugno 2018 – che vuole fotografare la situazione di questo momento di passaggio per le imprese del Made in Italy.

Smart Product – Servitizzazione

How Smart, Connected Products Are Transforming Competition

Dall’IoT alla Servitizzazione. HBR: Gli Smart connected product cambiano la competizione

di Michael E. Porter e James E. Heppelmann
Uscito su Harvard Business Review nel novembre 2014
Lingua: Inglese

How Smart, Connected Products Are Transforming Companies

La roadmap della servitization Industry 4.0. HBR: gli Smart products che cambiano le imprese

di Michael E. Porter e James E. Heppelmann
Uscito su Harvard Business Review nell’ottobre 2015
Lingua: Inglese

Non sono due libri, ma due “articoli” di analisi fondamentali per capire il ruolo dell’Internet of Things nello sviluppo di prodotti sempre più intelligenti e per comprendere da dove nasce la prospettiva della servitizzazione. Michael E. Porter e James E. Heppelmann indicavano già nel 2014 il valore dei dati (e dei Big Data) come asset di valore fondamentale in grado di cambiare non solo le logiche produttive (con una vera trasformazione digitale) ma anche le logiche stesse di utilizzo dei prodotti e il rapporto tra prodotti e utenti. Dagli smart products e dall’Internet of Things inizia il percorso verso la prospettiva Product as a service e verso i modelli di servitization. Industry4business ha voluto fornire un invito alla lettura di questi due testi con due abstract che “toccano” i punti più importanti dei rispettivi testi.

Strategie IT per manager non IT

Di Amrit Tiwana
Editore: Tecniche Nuove
Lingua: Italiano

I vantaggi dell’IT spiegati ai manager “non IT” Con questo volume Amrit Tiwana,docente presso il Terry College of Business, University of Georgia, autore complessivamente di altri cinque testi tradotti in una decina di lingue. analizza come le infrastrutture tecnologiche possano diventare un vantaggio competitivo per le aziende, grazie anche al contributo e al coinvolgimento dei dirigenti non specializzati. La trasformazione delle risorse infrastrutturali da oneri gravosi in sistemi competitivi ed economicamente vantaggiosi. nell’analisi di Tiwana parte dall’assunto che le imprese spendono molto in infrastrutture per l’Information Technology, ma che spesso questi investimenti rischiano di rivelarsi antieconomici, difficili da sfruttare al meglio e strategicamente deboli. Questo anche a causa della mancanza, nella messa a punto di decisioni e pianificazioni, del contributo dei manager di dipartimenti non strettamente legati all’informatica.

Connetti la tua impresa all’IoT

di Maciej Kranz
Editore: FrancoAngeli
Lingua: Italiano
Collana Business 4.0

Internet of Things: Maciej Kranz spiega come adottarlo in azienda
Il volume di Maciej Kranz, manager Cisco, parla al management responsabile delle diverse linee di business e lo aiuta a trovare un linguaggio comune per confrontarsi con i responsabili dell’IT e delle tecnologie operative applicate in azienda per creare una roadmap di successo per l’IoT.Quando si tratta di portare nelle imprese una innovazione dirompente come quella rappresentata dalle molteplici declinazioni dell’IoT, a maggior ragione quando si tratta di realtà con una struttura produttiva e organizzativa ancora tradizionale i passaggi non sono scontati, soprattutto perché soccorre considerare anche l’adozione di nuovi modelli di business.
L’IoT è poi sempre in connessione con altre tecnologie – come cloud computing, mobility, Big Data, l’analytics, l’automation, sicurezza informatica e collaboration – ed è la base per l’avvio di una trasformazione globale del business di un’impresa

Come usare al meglio l’Internet delle Cose

di Martina Casani
Editore: Tecniche Nuove
Lingua: Italiano
Collana: Gestione di Impresa – Crescita professionale
Pagine: 242

Alla scoperta dell’IoT per professionisti e imprese
Il testo di Martina Casani è strutturato in tre grandi aree che si pongono l’obiettivo di dare un quadro complessivo di tutti gli aspetti che stanno alla base dei progetti di Internet of Things.
Si inizia con
inquadrare le tematiche dell’IoT con attenzione alla terminologia, alle definizioni, alle tipologie di modelli che caratterizzano questa fase del fenomeno, così come alle minacce e alle opportunità che accompagnano le progettualità IoT. Una seconda parte in forma di laboratorio propone le metodologie di base per affrontare i progetti IoT.  In questa parte l’opera è di aiuto anche per capire come identificare il giusto interlocutore, perché l’IoT non è un “progetto” che si può fare da soli. La terza parte mette a fuoco alcune tendenze che sono anche la testimonianza più forte di come l’Internet of Things si aggancia e si integra con altre forme di innovazione e con altri processi, come ad esempio nei pagamenti digitali (dove l’opera porta la testimonianza di Roberto Garavaglia, esperto di Pagamenti Digitali e di Valeria Portale, direttore dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano o altri settori di primaria importanza come l’agrifood e l’Industry 4.0.

La sicurezza dei dati e delle reti aziendali

di Amanda Berlin e Lee Brotherston
Editore: Tecniche Nuove
Lingua: Italiano
Collana: Gestione di Impresa – Crescita professionale

Cybersecurity: la guida per difendere i dati e le reti aziendali

Pubblicato da Tecniche Nuove, il libro di Amanda Berlin e Lee Brotherston passa in rassegna le tecniche e le best practice per evitare intrusioni indesiderate. Dai software alle norme interne, dal disaster recovery agli strumenti automatici per gestire le vulnerabilità

The ability hacks

di Greg Shaw
Editore: Microsoft
Lingua: Inglese

L’innovazione per il sociale: due progetti per migliorare la qualità della vita

Ideato e scritto dal senior director Microsoft Greg Shaw, il libro raccoglie due progetti per migliorare la qualità della vita delle persone disabili: da una parte il racconto di una sedia a rotelle “hi-tech”, la EyeGaze Wheelchair” per malati di Sla e dall’altra i “learning tools” per chi ha difficoltà a leggere e scrivere. L’obiettivo del volume è quello di fornire una lettura delle possibilità per migliorare, attraverso progetti abilitati dalle nuove tecnologie, la qualità della vita delle persone affette da disabilità, che su scala globale sono più di un miliardo.

Witricity, ecco tutti i vantaggi dell’elettricità senza fili

di Domenico Trisciuoglio
Editore: Tecniche Nuove
Lingua: Italiano
Pagine: 128
Prezzo: 16,92 euro

Come si possono eliminare i fili elettrici, spine e prese, grazie all’elettricità distribuita, ovvero attuando le logiche della wireless electricity. Un nuovo risvolto della trasformazione digitale chepotrebbe cambiare profondamente vita e abitudini quotidiane. 

Domenico Trisciuoglio, lo spiega per i tipi di Tecniche Nuove ha recentemente con “Witricity, un mondo senza fili” sottolineando come questa tecnologia entrerà a breve nelle abitazioni e negli uffici, consentendo di caricare cellulari, tablet e computer direttamente appoggiandoli sopra un banco, o di caricare l’auto elettrica in box o in piazzole, posizionandola sopra un’apposita piastra senza alcuna connessione fisica.

Pagamenti digitali

Stay digital, pay digital. L’educazione finanziaria all’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici

A cura di Apsp, associazione italiana prestatori di servizi di pagamento ed Experian

“In un Paese che viaggia a doppia velocità questo libro, dedicato all’informazione e all’educazione finanziaria sui pagamenti elettronici, è un modo per far accelerare quella parte che è rimasta attardata rispetto alle sfide del mondo moderno e proiettarla nel futuro. Perché un sistema economico e sociale privo delle necessarie competenze è destinato a non essere competitivo e a limitare fortemente lo sviluppo dell’intero Paese”, spiega Maurizio Pimpinella presidente dell’Associazione dei prestatori di servizi di pagamento, presentando il volume.

“Il progetto Stay digital, pay digital  – aggiunge Angelo Padovani, Ad di Experian Italia – offrirà in modo innovativo una panoramica completa e semplice per comprendere le nuove soluzioni di pagamento, il ruolo dei protagonisti dell’economia nell’era 4.0, in primis le banche, i servizi oggi disponibili e i suggerimenti per la gestione quotidiana di pagamenti e tecnologie. Siamo orgogliosi di poter contribuire all’educazione finanziaria di giovani e professionisti”.

White Paper

Le Cryptotechnologies per la regulatory Compliance

Un white paper gratuito di EBA European Banking Association sui vantaggi del RegTec e delle tecnologie Cripto nella gestione degli adempimenti normativi e delle procedure per il KYC Know Your Customer

best-practice-4.0Ricerca e report con case history su come si costruiscono le Best Practices 4.0

IoT per le applicazioni industriali: integrare mondo reale e digitale migliora il business nell’Industry 4.0

Industrial Internet of Things: come e perché la sicurezza è fondamentale

OEM: come creare nuovi modelli di business I nell’era della Industrial Internet of Things

Si occupano di libri e White Paper anche:

Blockchain4Innovation: Libri

Internet4Things: White Paper e Libri

Testo aggiornato da Mauro Bellini il 4 Novembre 2018

Mauro Bellini Linkedin

Mauro bellini Twitter @mbellini3

Immagine fornita da Shutterstock

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Mauro Bellini
Direttore Responsabile

Direttore responsabile delle testate “verticali” di Digital360: Blockchain4Innovation, PagamentiDigitali, Internet4Things, BigData4Innovation e Agrifood.Tech si occupa di innovazione digitale applicata alla realtà delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e del sociale.

Articolo 1 di 5