Case Study

Bonomi Group sposa Cloud, Robot e Automazione

La realtà industriale italiana specializzata nei settori dell’idraulica, del riscaldamento e dell’Oil&Gas si affida a SAP per realizzare il suo percorso di trasformazione digitale

05 Ott 2020

Claudia Costa

Per rispondere alle esigenze di innovazione imposte da business e mercato e fronteggiare la forte concorrenza, Bonomi Group, realtà di riferimento nel settore dell’idraulica, del riscaldamento e dell’Oil&Gas, investe in Cloud scegliendo SAP S/4HANA, automatizzazione dei magazzini e macchinari robotizzati. Da sempre votato all’innovazione, negli ultimi due anni il Gruppo ha investito oltre 21 milioni di euro in ricerca e sviluppo principalmente in tre aree: prodotti meccanici per i mercati idrotermosanitari, industriali e multiutility, macchinari e impianti robotizzati e strutture produttive automatizzate.

Adriano Ceccherini, Direttore Mercato PMI, SAP Italia e Grecia afferma “SAP S/4HANA Cloud è la scelta perfetta per chi come Bonomi Group vuole rivoluzionare i processi aziendali, grazie a semplificazione e standardizzazione acquisiti tramite l’adozione di best practice universali, un modello di business scalabile e flessibile in grado di adattarsi all’evoluzione dell’azienda, e all’abbattimento dei costi fissi legati all’infrastruttura e la riduzione del TCO (Total Cost of Ownership). Inoltre, la nostra tecnologia in cloud garantisce un processo di aggiornamento semplice del software, rilascio di nuove funzionalità e la fruibilità di tecnologie e applicazioni avanzate in ambito pianificazione, automazione, intelligenza artificiale e data analytics”.

WEBINAR
Intelligenza Artificiale, Data Analysis e Image Recognition: i vantaggi concreti per l’azienda
Big Data
Intelligenza Artificiale

A detta di Mario Bonomi, direttore dello stabilimento di Rubinetterie Bresciane a capo del progetto con Massimo Bonomi, direttore di stabilimento di Valpres, i fattori che hanno spinto il gruppo a dotarsi di un nuovo sistema gestionale sono stati: l’evolversi delle tecnologie, la crescita interna delle aziende che compongono il gruppo (Rubinetterie Bresciane, Valpres, Valbia e Fra.Bo), l’internazionalizzazione e la necessità di controlli sempre più serrati da parte del management sempre più qualificato. La scelta è ricaduta su SAP per la sua solidità ed efficienza comprovata “Volevamo essere certi di dotarci di una soluzione sicura che una volta avviata ci accompagnasse nello sviluppo e nella crescita del nostro business. Inoltre, l’affiancamento e la professionalità del partner Clarex-Regesta hanno chiuso il cerchio” conclude Mario.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4