Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

Dell, Progress Made Real: gli obiettivi 2030 per l’impatto sociale

Obiettivi profondamente radicati nel business e studiati per supportare la mission di Dell Technologies nel favorire il progresso umano, attraverso portata globale, tecnologia avanzata e persone coinvolte per un impatto positivo e duraturo sull’umanità e sul pianeta

19 Nov 2019

Un nuovo piano di responsabilità e innovazione con obiettivi che produrranno nel prossimo decennio un impatto sociale per un miliardo di persone in tutto il mondo. E’ da tempo che Dell Technologies promuove i temi della responsabilità sociale in grado di ripercuotersi su ogni dipendente, cliente e prodotto. I propositi che si pone ora sono alla base del piano Progress Made Real (che potete consultare a questo link), che sosterrà il percorso di crescita dell’azienda fino al 2030 e che si fonda sulla convinzione che la tecnologia e i dati, combinati con la volontà e la passione dei singoli, siano e saranno sempre una forza positiva per il progresso umano.

Nell’arco del prossimo decennio, Dell Technologies farà leva sulla sua dimensione su scala globale e sul vasto portafoglio di tecnologie e competenze per produrre un impatto significativo e misurabile sulla collettività e sul pianeta. Tra gli obiettivi chiave figurano la necessità di progredire con la sostenibilità, coltivare l’inclusione, trasformare vite e rispettare etica e privacy.

“Il potenziale che deriva dai dati sosterrà il progresso umano più di qualsiasi altra cosa nel prossimo decennio. Il nostro impegno è quello di rendere questo potenziale disponibile per le comunità di tutto il mondo in modo da progredire tutti insieme”, ha dichiarato Michael Dell, Chairman e CEO di Dell Technologies.

Dalla sostenibilità dei prodotti alla valorizzazione dei dipendenti

Innanzitutto, si tratta di promuovere la sostenibilità tramite il riciclo di un prodotto equivalente per ogni prodotto acquistato dai clienti; l’economia circolare, con oltre la metà del contenuto di ogni singolo prodotto realizzato con materiale riciclato o rinnovabile ed infine, il 100% di materiali riciclati o rinnovabili per tutto il packaging e competenze che saranno utili in futuro per i lavoratori nelle loro supply chain.

In secondo luogo, si tratta di coltivare l’inclusione per colmare il gap di talenti e potenziare la forza lavoro futura facendo leva sulla diversità. In questo senso, Dell si impegna nel fare assumere, crescere e trattenere in azienda le donne in modo che rappresentino il 50% della forza lavoro ed il 40% della leadership mondiale e il personale nero/afroamericano e ispanico in modo che rappresentino il 25% della forza lavoro statunitense e il 15% della leadership statunitense. Inoltre, l’azienda punta sul sensibilizzare, su base annua, il 95% dei dipendenti su preconcetti inconsapevoli, sulle molestie, sulle micro-aggressioni e sui privilegi.

Di fronte a sfide globali, servono standard elevati di etica e privacy

Migliorare le condizioni di salute, l’educazione e le opportunità economiche di un miliardo di persone è un altro degli obiettivi chiave di Dell che intende sfruttare il potere della tecnologia per creare un futuro in grado di realizzare appieno il potenziale umano. Questo per Dell significa anche trasformare digitalmente 1.000 organizzazioni non profit e raggiungere la partecipazione del 75% dei collaboratori a iniziative benefiche e di volontariato a favore delle comunità.

In questo momento di rapida innovazione, big data, un ambiente normativo in evoluzione e aspettative crescenti da parte dei clienti, membri del team e comunità, Dell si impegna a guidare verso standard etici e di privacy più elevati. L’azienda sta automatizzando completamente i processi di controllo dei dati per semplificare il modo in cui i clienti possono consultare, cancellare o condividere i dati personali. Per appassionare i propri collaboratori e partner sui temi dell’etica e dell’integrità, l’azienda utilizzerà tool digitali per facilitarne la comprensione e utilizzerà strumenti per misurare e monitorare questioni legate alla conformità.

Clienti, partner e dipendenti insieme per il progresso sostenibile

Massimizzare l’impatto del piano Progress Made Real richiede la sensibilizzazione di tutti gli stakeholder e il coinvolgimento di clienti, partner e dipendenti che dovranno lavorare ogni giorno in modo etico e con integrità per raggiungere gli obiettivi entro il 2030.

I clienti sono al centro della strategia di impatto sociale di Dell Technologies, tanto che hanno il potere di indirizzare ogni decisione presa dall’azienda e le priorità stabilite per gli obiettivi 2030. Oltre al feedback ricevuto dai clienti, l’azienda ha coinvolto terze parti, ha tenuto in considerazione i Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite e la dichiarazione Statement on the Purpose of a Corporation della Business Roundtable. Dell ha inoltre raccolto dai propri collaboratori feedback per determinare i problemi e le opportunità che vedono nel loro lavoro e nel mondo.

“Combinando il nostro portafoglio tecnologico, la nostra dimensione, che ci permette di muoverci su scala globale, il talento delle nostre persone e le partnership con i clienti possiamo promuovere un impatto significativo. Gli obiettivi sono ambiziosi e questo ci porta ad andare oltre i cambiamenti incrementali. In alcuni casi stiamo ancora lavorando per definire bene i prossimi passi, ma sappiamo che i cambiamenti e le innovazioni importanti nascono da un impegno consapevole” ha dichiarato Karen Quintos, chief customer officer di Dell Technologies.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

K
Karen Quintos

Aziende

D
Dell Technologies

Approfondimenti

S
sostenibilità

Articolo 1 di 5