Critical Asset Management

L’affidabilità energetica di Schneider per la continuità operativa della fabbrica Nescafé in Messico

Il rinomato marchio di caffè distribuito in più di 180 paesi nel mondo, ha scelto il software EcoStruxure™ Asset Advisor per garantire resilienza operativa continua ed efficienza nel grande impianto di produzione di caffè solubile a Toluca, in Messico

28 Gen 2022

A Toluca, nei pressi di Città del Messico, l’impianto Nescafé Nestlé produce circa 1 milione di barattoli di caffè solubile al giorno. Nel 2013, l’azienda ha ampliato la capacità di produzione dell’impianto del 40%, investendo circa 125 milioni di dollari per farne la più grande fabbrica di caffè solubile nel mondo. A questi livelli di rilevanza e produzione, prevenire le interruzioni operative e garantire la continuità di servizio è critico per l’attività di Nestlé sia per incrementare la sicurezza delle persone e la disponibilità delle linee di produzione, che per prolungare la durata delle apparecchiature. L’approccio reattivo alla gestione delle performance degli asset esponeva l’azienda e i dipendenti a rischi critici e incertezze quotidiane.

Dopo il forte calo di produttività dovuto a 8 interruzioni non pianificate della distribuzione dell’energia elettrica in un anno, incluso un incidente dovuto a un cortocircuito in una sezione non monitorata che ha causato un blocco di 14 ore costato all’azienda circa 588.000 dollari, adottare EcoStruxure™ Asset Advisor ha permesso a Nestlé di passare a strategie di manutenzione predittiva per la gestione degli asset critici permettendo al personale di affrontare in modo proattivo eventuali problemi e quindi, evitare costose interruzioni non pianificate che possono costare fino a 52.000 dollari all’ora.

“La scelta di collaborare con Schneider Electric è stata naturale, dato che avevamo già iniziato a lavorare insieme nei nostri impianti di Francia e Svizzera – spiega Luis Gilberto López Páez, del team per i sistemi elettrici di Nestlé Toluca Cafés – Da quando abbiamo adottato EcoStruxure Asset Advisor, abbiamo potuto individuare punti critici e affrontarli prima che si trasformassero in problemi,  il che ci ha risparmiato costose interruzioni di servizio e ha aumentato la nostra capacità di rispondere ai cambiamenti nella domanda, per offrire ai clienti un miglior servizio e ridurre anche l’impatto ambientale della nostra operatività”.

Infatti, il software di Schneider Electric permette di avere visibilità in tempo reale e di monitorare da remoto 24 ore su 24 i sistemi elettrici, consentendo di prevenire e gestire i problemi prima che si trasformino in incidenti critici con strumenti di analisi avanzata che riducono i rischi per la sicurezza, evitano interruzioni non previste, perdite di operatività e costosi interventi di manutenzione. Con i dati degli asset critici connessi, Asset Advisor consente al personale dedicato ai sistemi elettrici di Nestlé di acquisire decisioni critiche consapevoli per intervenire personalmente o affidarsi al Digital Service Hub di Schneider Electric, mentre i sistemi funzionano in modo ottimale per più tempo.

“Con il software EcoStruxure – commenta Frédéric Godemel, Executive Vice President,  Power Systems e Services di Schneider Electric – offriamo a clienti come Nescafé più visibilità, più resilienza, flessibilità per migliorare l’efficienza operativa senza ulteriori costi e senza impatto ulteriore sull’ambiente; in ultima analisi, il nostro obiettivo è essere considerati gli esperti a cui rivolgersi quando si tratta di servizi per i settori industriali critici”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5