La partnership

Kyndryl-Alpitour, alleanza sulla migrazione al cloud di Aws

Le due aziende rafforzano la loro collaborazione pluriennale e la rinnovano fino al 2027. Focus sul modello “pay as you go” e sulle soluzioni di automazione. Prevista anche la fornitura di servizi di digital workplace in ottica “zero touch delivery”

Pubblicato il 30 Mag 2023

A. S.

Alpitour e Kyndryl rafforzano la loro collaborazione e la rinnovano fino al 2027. L’accordo rientra nella strategia di Alpitour che mira a implementare un percorso di trasformazione digitale a sostegno delle proprie strategie di business che prevede un’evoluzione dell’ambiente IT con il cloud e i servizi e con le soluzioni di automazione. L’obiettivo di Alpitour è ora di proseguire nel suo percorso di trasformazione digitale con Kyndryl migrando in cloud, nei prossimi mesi, i carichi di lavoro mainframe allineando così questo ambiente al consumo di servizi IT cloud nativi.

Un percorso a tappe

I nuovi step della collaborazione tra Alpitour e Kyndryl prevedono la migrazione dei sistemi informatici midrange sui servizi cloud di Amazon Web Service (Aws), ricorrendo a un modello “pay as you go” mirato a riconoscere al business di Alpitour vantaggi in termini di flessibilità, sicurezza, scalabilità e ottimizzazione dei costi. Un ruolo centrale in questa roadmap sarà giocato dall’automazione: una dashboard integrata metterà infatti a disposizione di Alpitour un catalogo da cui attingere nuove tecnologie – si legge in una nota di Kyndryl – in una logica self-service, secondo una catena di approvazione definita e sicura.

WHITEPAPER
Scegli il prodotto SAP ideale : le differenze tra Grow with SAP e Rise with SAP
Cloud migration
ERP

I servizi di digital workplace

Tra gli obiettivi strategici c’è anche quello di modernizzare l’esperienza dei dipendenti di Alpitour, fornendo servizi di digital workplace in un’ottica “zero touch delivery”. “Ciò – spiega ancora Kyndryl – ridurrà al minimo l’intervento manuale richiesto dall’utente tramite una configurazione eseguita direttamente in fabbrica, mentre il supporto tecnico risulterà potenziato, centralizzato e fornito da remoto”.

Rafforzato l’allineamento strategico tra le aziende

“Queste nuove tappe del percorso di collaborazione con Kyndryl rafforzano ulteriormente l’allineamento strategico tra le due aziende – spiega Francesco Ciuccarelli, Chief information & technology officer di Alpitour – Le ambizioni di crescita di Alpitour e la necessità di innovare continuamente il proprio modello di business non possono prescindere dai benefici di una infrastruttura di tipo Cloud e dall’efficienza di un modello di servizio altamente automatizzato”.

L’evoluzione digitale del brand Alpitour

“Lavorare al fianco di Alpitour – sottolinea Ernesto de Ruggiero, vice President Customer Unit North di Kyndryl Italia – significa poter contribuire all’evoluzione digitale di un marchio che ha pochi eguali per storia, posizionamento di mercato e prospettive di crescita. La sinergia tra cloud e automazione dei servizi apporterà quella flessibilità che consente all’azienda di governare le mutevoli esigenze di business, proiettando l’infrastruttura verso una continua evoluzione che noi continueremo a gestire”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2