La soluzione

Manufacturing operation management, in pista Siemens Opcenter

Il nuovo portfolio cloud ready di soluzioni software adotta un approccio olistico per accompagnare le aziende nell’innovazione. Rene Wolf: “Ora sarà molto più semplice per i produttori gestire il processo di trasformazione digitale”

02 Lug 2019

A. S.

Un nuovo portfolio di soluzioni software per il manufacturing operations management (Mom), che amplia le funzionalità del precedente e unisce in prodotti in un’offerta cloud-ready che privilegia l’esperienza utente e aiuta le aziende del manifatturiero a soddisfare le richieste di efficienza produttiva, qualità, visibilità e riduzione dei tempi di produzione. Si tratta di Siemens Opcenter, che integra integra funzionalità Mom, incluso un avanzato livello di pianificazione e programmazione, esecuzione della produzione, gestione della qualità, intelligence e performance della produzione, formulazione e gestione del laboratorio e delle specifiche.

Il nuovo portfolio comprende soluzioni che si sono già imposte all’attenzione del mercato, come il software Camstar, la suite Simatic IT, Preactor, R&D Suite e QMS Professional, e sfrutta le sinergie tra loro. Mette a disposizione un’interfaccia utente web, moderna, coerente, adattabile e semplice che offre un’esperienza utente capace di adattarsi a tutte le situazioni e che facilita l’implementazione di nuove funzionalità e componenti aggiuntivi anche con un basso livello di formazione.

WEBINAR
AI, protezione dei dati e flessibilità: anche questo è Storage
Intelligenza Artificiale
Storage

Siemens Opcenter, si legge in una nota dell’azienda, adotta un paradigma di estensibilità che semplifica l’implementazione, la configurazione, l’estensione e l’integrazione con altri sistemi lungo la catena del valore, tra cui il Plm (Product Lifecycle Management), l’Erp (Enterprise Resource Planning) e le soluzioni di automazione industriale. Fornisce visibilità end-to-end nella produzione, consentendo ai decision maker di identificare rapidamente le aree di miglioramento in fase di progettazione del prodotto e dei processi di produzione associati e di apportare adeguamenti operativi per una produzione più fluida ed efficiente. Pienamente compatibile con i dispositivi mobile, i clienti possono raggiungere elevati livelli di flessibilità operativa ed eseguire le stesse applicazioni su una varietà di dispositivi intelligenti. L’intero portfolio è pronto per il cloud e può essere implementato on-premise, sul cloud o in maniera ibrida, garantendo potenziali riduzioni dei costi IT e scalabilità flessibile. Siemens Opcenter supporta in modo univoco l’impresa digitale, sfruttando il digital twin in ambito design, production e performance.

Siemens Opcenter rappresenta il prossimo passo logico, data la nostra vasta innovazione tecnologica e l’evoluzione del portfolio MOM – afferma Rene Wolf, senior vice president Manufacturing operations management software di Siemens Digital Industries Software – Unendo queste componenti in Siemens Opcenter e armonizzando l’esperienza dell’utente finale con altre parti della nostra piattaforma di innovazione digitale sarà molto più semplice per i produttori gestire il processo di trasformazione digitale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

R
Rene Wolf

Aziende

S
Siemens

Approfondimenti

C
cloud
S
Smart manufacturing
S
software