Open innovation

MIND Milano: Fadoi, Extend e Diesse nel Village Nord per innovare in ambito Life Science e City of the Future

Secondo gli accordi, le tre realtà si insedieranno entro giugno 2023 nell’area nord del Village e, grazie ad un’interazione diretta con tutti i soggetti che sono parte del distretto e le ancore pubbliche, potranno sviluppare idee e progetti di innovazione nel campo delle Life Sciences e City of the Future

Pubblicato il 15 Dic 2022

Tre nuovi ingressi per MIND (Milano Innovation DISTRICT), il primo dei due maggiori progetti di rigenerazione urbana a Milano ma di spessore internazionale promosso da Lendlease, gruppo internazionale leader nel settore del real estate, in particolare nello sviluppo di aree urbane, in partnership con Arexpo, la società che ha il compito di valorizzare e sviluppare l’intero sito di Expo 2015, per dare vita ad un distretto dell’innovazione dove far convergere le nuove frontiere della tecnologia e delle bioscienze.
Grazie alla firma di accordi vincolanti con Fadoi, Extend e Diesse per la locazione di circa 600 mq all’interno del MIND Village, dove hanno già preso sede nei mesi scorsi con uffici e laboratori Astrazeneca, Rold, Illumina, Bio4dreams, l’Innovation District si arricchisce di un’offerta sempre più completa e diversificata in ambito Life Science, espandendo significativamente la tassonomia del distretto e abilitando il trasferimento tecnologico e scientifico dell’innovazione attraverso uno scambio virtuoso di competenze e best practice.

Secondo gli accordi le tre realtà si insedieranno entro giugno 2023 nell’area nord del Village, la porzione di sviluppo da oltre 10.000 mq a nord del decumano in cui sono in corso di riconversione gli edifici di Expo 2015 secondo principi di economia circolare che sarà ultimata nel corso dei prossimi mesi.
“Ciascuna di queste realtà rappresenta un’eccellenza nel proprio settore di riferimento e contribuirà ad alimentare all’interno dell’area MIND l’ecosistema di innovazione di cui Lendlease è promotore insieme ad Arexpo e alle ancore pubbliche. L’ingresso di queste tre nuove aziende riconferma MIND come luogo ideale per fare sistema in Italia, in particolare per lo sviluppo e l’innovazione nel settore delle scienze della vita” ha dichiarato Andrea Ruckstuhl, Head of Italy and Continental Europe di Lendlease.

MIND Milano: un luogo ideale per fare sistema in Italia

Fadoi, Società Scientifica di ricerca medica tra le più importanti in Italia, Extend, il nuovo Polo Nazionale di Trasferimento Tecnologico interamente dedicato al settore biofarmaceutico per lo sviluppo di nuovi approcci terapeutici, lanciato da CDP Venture Capital, Diesse, azienda leader nella produzione integrata e interamente in-house di sistemi diagnostici innovativi, prenderanno casa proprio accanto alla sede dell’accelleratore Berkeley Skydeck Europe e di Federated Innovation, la società che raggruppa oltre 37 corporate nella piattaforma di open innovation basata sul principio del “collaborate to compete”.

WHITEPAPER
Gestione documentale per CDA: più semplicità e sicurezza su mobile
Amministrazione/Finanza/Controllo
Digital Transformation

L’accesso a MIND rappresenta una leva strategica per le aziende che beneficeranno dell’ecosistema di innovazione, grazie ad un’interazione diretta con tutti soggetti che sono parte del distretto e le ancore pubbliche – Università degli Studi di Milano, Human Technopole, Istituto Galeazzi e Fondazione Triulza – insieme a cui potranno sviluppare idee e progetti di innovazione nel campo delle Life Sciences e City of the Future, in un contesto collaborativo e multidisciplinare.

FADOI, Extend e Diesse alimentano l’ecosistema dell’innovazione in ambito Life Science

Le tre realtà entreranno a far parte di MIND nella prospettiva di alimentare l’ecosistema dell’innovazione con nuovi progetti nell’ambito Life Science, in particolare:

  • FADOI, la Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti che nasce nel 1995 con l’intento di promuovere lo sviluppo delle conoscenze medico-scientifiche e della ricerca clinica nell’ambito della Medicina Interna trasferirà la propria sede operativa di Milano presso l’edificio 9.13 del Village North entro giugno 2023, dal quale saranno coordinate tutte le attività di ricerca e formazione. In particolare, Fadoi trarrà vantaggio dall’inserimento all’interno dell’ecosistema dell’innovazione e anche dalla prossimità con il nuovo Ospedale Galeazzi. FADOI ha infatti recentemente siglato un accordo di collaborazione con l’IRRCS Galeazzi-Sant’Ambrogio per attività di ricerca e formazione, condurre studi clinici in collaborazione e trasferire idee e soluzioni che possano essere di interesse per tutto il network dei medici ospedalieri internisti.
  • EXTEND il nuovo Polo Nazionale di Trasferimento Tecnologico interamente dedicato al settore biofarmaceutico ha scelto MIND per supportare lo sviluppo di nuovi approcci terapeutici. Il polo nato a ottobre 2022 con una dotazione di 23 milioni di Euro sottoscritti da CDP Venture Capital, Evotec e Angelini Venture, in MIND potrà selezionare e sostenere le migliori iniziative originate dal sistema di ricerca nazionale sia in stadio proof of concept che startup. Negli spazi del Polo Extend di CDP Venture Capital convergeranno progetti, competenze, ricerche e start up per supportare l’intera filiera di trasferimento tecnologico nel settore biotech e farmaceutico.
  • DIESSE Diagnostica Senese S.p.A, azienda italiana di produzione integrata e interamente in-house di sistemi diagnostici in vitro con il quartier generale a Siena, occuperà parte dell’edificio 9.5 del Village Nord. Sin dalla sua fondazione nel 1980, l’azienda ha sviluppato, prodotto e commercializzato sistemi diagnostici innovativi principalmente nel settore della immunodiagnostica e della misurazione automatica della VES. L’azienda ha una presenza globale in oltre 100 paesi, ha 3 sedi produttive e 1 centro di ricerca in cui la progettazione e la realizzazione di test e di nuovi strumenti di rilevazione diagnostica automatizzata incontrano il design italiano e la tecnologia d’avanguardia, identificando DIESSE come la “Diagnostics Evolution”.
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5