Con due nuove acquisizioni, Var Group si rafforza lato Digital Engineering nel manifatturiero - Industry 4 Business

Digital Engineering

Con due nuove acquisizioni, Var Group si rafforza lato Digital Engineering nel manifatturiero

Grazie alle acquisizioni di Cadlog Group e Cimtec, il Gruppo Sesa amplia le proprie competenze e soluzioni in ambito Industria 4.0 oltre i confini nazionali, in un mercato contraddistinto da un tessuto di aziende manifatturiere orientate alla Digital Transformation, rafforzando il proprio posizionamento competitivo in aree di business ad elevato valore aggiunto

24 Mag 2021

A distanza di due anni dall’assimilazione di PBUCad Systeme GmbH, le operazioni che hanno portato all’acquisizione del 60% del capitale di Cadlog Group e del 100% di Cimtec GmbH (che complessivamente gestiscono un bacino di 1.500 clienti) potenziano la piattaforma di Digital Process Engineering dedicata al segmento manifatturiero ed elettronico di Var Group (controllata totalitaria del Gruppo Sesa che si occupa della divisione Software e System Integration).

Secondo le previsioni, al 30 aprile 2022 la divisione svilupperà ricavi pari a circa 50 milioni di euro (di cui il 40% all’estero, in prevalenza nella DACH region), con 3.000 clienti engineering intensive nei principali distretti produttivi europei e circa 250 risorse umane specializzate.

Cadlog Group e Cimtec ampliano le competenze 4.0 a supporto delle industrie europee

Cadlog Group, con sede a Milano, conta ricavi per 15 milioni di euro (di cui 50% all’estero) e 50 dipendenti: è attiva nel settore design e manufacturing software per la produzione elettronica. Cimtec GmbH, con sede a Francoforte, registra ricavi per 2 milioni di euro (interamente in Germania) con 10 risorse umane: opera nel settore software e digital engineering per la produzione meccanica.

WEBINAR, 17 giugno
Il ruolo del Data Center nella Transizione 4.0
Datacenter
IoT

“Grazie alle acquisizioni di Cadlog Group e Cimtec, il Gruppo Sesa prosegue la propria crescita all’estero e
nel digital engineering, in aree a forte intensità manifatturiera e rilevanza produttiva, a supporto della
digitalizzazione dei distretti industriali europei, ampliando customer set e risorse umane. Svilupperemo in una
prospettiva europea le competenze e soluzioni innovative sperimentate con successo sul mercato Italiano” commenta Alessandro Fabbroni, Amministratore Delegato di Sesa.

Immagine fornita da Shutterstock

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5