Covid-19: formazione gratuita alle imprese su Supply Chain e Project Management - Industry 4 Business

Formazione Manifatturiero

Covid-19: formazione gratuita alle imprese su Supply Chain e Project Management

Con l’iniziativa Non fermiamoci … FORMIAMOCI! Quin lancia un programma gratuito di formazione a distanza su Supply Chain Management, Project Management e Data Analytics. L’obiettivo è sfruttare il periodo di lockdown delle imprese manifatturiere per accrescere le skill e poi metterle a frutto nel momento di ripresa delle attività

03 Apr 2020

In questo momento drammatico segnato dall’emergenza sanitaria provocata dal Nuovo Coronavirus, Quin, società di consulenza che offre soluzioni per la gestione della Supply Chain e del Project Management, si mette a disposizione dell’industria italiana, lanciando l’iniziativa Non fermiamoci … FORMIAMOCI! In linea con la propria natura attenta anche alla formazione (upskill e reskill) del personale, Quin propone un programma gratuito di formazione a distanza fatto di approfondimenti online sui temi cruciali della digital transformation e dei sistemi data driven a supporto del business.

La convinzione di Quin è infatti che, la chiave per gestire al meglio i momenti di crisi come quello che stiamo vivendo, risiede nelle giuste competenze. “Pensiamo che essere pronti con delle skill in tema di innovazione possa essere un aiuto nella ripresa post-emergenza, dove prevediamo un’accelerazione sul lato digitale da parte delle aziende, che si renderanno così meno dipendenti da alcune logiche di business del passato” commenta Fabio Valgimigli, Managing Director di Quin.

Ulteriori informazioni sul calendario dei webinar e sulle attività di Quin si possono trovare qui.

Dalle competenze di nicchia alla digitalizzazione sostenibile del manifatturiero

Tre sono i pilastri su cui si basa l’approccio di Quin. Innanzitutto, i processi aziendali, per i quali prevede una riorganizzazione, anche minima, di snellimento o di mappatura; l’organizzazione, concentrandosi sulle persone e sugli organigrammi, con attività di coaching e formazione; infine, i sistemi, ossia le tecnologie e gli strumenti necessari per attuare il processo di trasformazione. Tre attività core che contribuiscono ad ottimizzare la supply chain e le operations delle aziende, coinvolgendo però anche organizzazione ed efficientamento dei processi, project management, cultura e innovazione di prodotto e di processo, metodologie e strumenti per mappare e definire un vero e proprio processo di innovazione.

L’obiettivo di Quin è di rendersi riconoscibile dal mercato sui temi di nicchia della revisione e dell’efficientamento dei processi per gli ambiti di project e process management e delle operations, specializzandosi in alcune industry di riferimento, tra cui Metalmeccanico, Macchine e Impianti. Come spiega Valgimigli, è stato creato un gruppo di professionisti con competenze approfondite su alcuni processi specifici per le aziende manifatturiere e su alcuni settori merceologici. “Senza togliere importanza ad altri processi quali quelli amministrativi, ci concentriamo su ambiti che rappresentano il cuore pulsante dell’azienda, ossia il rispetto delle date di consegna, la qualità, la corretta gestione dei materiali, l’ottimizzazione della produzione e quindi il dosaggio corretto delle risorse produttive per la sostenibilità del business”.

Dalle competenze digitali alla ripresa del manifatturiero dopo l’emergenza

Constatato che il settore manifatturiero è in grandissima parte interessato dal fermo o comunque dal forte rallentamento dovuto alla pandemia da Covid-19 e siccome la risorsa più importante a cui le aziende dovranno affidarsi nel momento della ripartenza è rappresentata proprio dalle Persone, Quin ha organizzato un calendario di momenti formativi di un’ora circa ciascuno e totalmente gratuiti sugli argomenti più attuali della trasformazione digitale. Lo scopo è cercare di non vanificare le giornate di chiusura e trovarsi, alla fine, pronti alla ripresa delle attività con nuove, utili, skill.

“Non fermiamoci…FORMIAMOCI!” si compone di corsi che si focalizzano su tre aree: Smart Operations e SCM, Data Analytics e Smart Project Management. Ciascuno con approfondimenti diversi, dalle pillole tematiche agli approfondimenti tecnici alle tematiche strategiche e organizzative. Un palinsesto giornaliero che prevede 3 webinar e, come bonus, 2 o 3 Salotti virtuali a settimana in cui il relatore ospita degli esperti su temi specifici.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
C
Claudia Costa