Formazione, Ricerca e Industria: Oracle Italia e Federico II di Napoli insieme per la digitalizzazione del Paese - Industry 4 Business

Digitalization

Formazione, Ricerca e Industria: Oracle Italia e Federico II di Napoli insieme per la digitalizzazione del Paese

“Oracle è da sempre attenta non solo al business, ma anche alla responsabilità sociale verso le comunità locali e nazionali dove opera: è motivo di onore contribuire allo sviluppo di competenze e progetti che portino valore al nostro Paese, specie se in collaborazione con Atenei d’eccellenza come la Federico II di Napoli” ha commentato il Country Manager Alessandro Ippolito

27 Lug 2021

Ieri a Napoli è stato siglato un accordo che arricchisce di nuovi contenuti il rapporto di lunga data tra Oracle Italia, consociata italiana della multinazionale americana dell’ICT e tra le prime tre società di software a livello mondiale, e il mondo accademico. L’accordo con l’Università Federico II di Napoli si colloca all’interno di un piano strategico con l’obiettivo comune di sostenere e rafforzare il collegamento tra Formazione, Ricerca e Industria.

Grazie a questa collaborazione, il prestigioso Ateneo – che annovera tra i propri Dipartimenti numerosi riferimenti di eccellenza nelle attività di ricerca e formazione nei campi dell’ingegneria, dell’informatica e in tutti i settori scientifici connessi – dal prossimo anno accademico, potrà contare su tecnologie, soluzioni cloud infrastrutturali (IaaS, Infrastructure as a Service) e applicative (SaaS, Software as a Service) e know how di Oracle, non solo a vantaggio delle attività didattiche, ma anche per accelerare la realizzazione di progetti innovativi e immediatamente applicabili nel mercato, a beneficio dell’economia del nostro Paese.

Il Magnifico Rettore Matteo Lorito è lieto di annoverare Oracle tra le aziende di eccellenza che supporteranno con le loro tecnologie e il loro know-how i percorsi di formazione e ricerca dell’Ateneo. “Ci aspettiamo importanti risultati da questo nuovo accordo di grande rilievo” ha dichiarato.

Gli ha fatto eco Alessandro Ippolito, Country Manager di Oracle Italia, commentando “Oracle è da sempre attenta non solo al business, ma anche alla responsabilità sociale verso le comunità locali e nazionali dove opera: per noi – come italiani e come responsabili aziendali – è motivo di onore contribuire allo sviluppo di competenze e progetti che portino valore al nostro Paese, specie se in collaborazione con Atenei d’eccellenza come la Federico II di Napoli”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5