Getac sostiene l'industria del futuro con tecnologie rugged di ultima generazione - Industry 4 Business

INDUSTRY 4.0 - 360 SUMMIT

Getac sostiene l’industria del futuro con tecnologie rugged di ultima generazione

L’attuale situazione sanitaria spinge le aziende ad accelerare la revisione dei processi interni e a ripensare ad un modello organizzativo orientato alla digitalizzazione. Le tecnologie di prossima generazione si basano su potenti soluzioni software e hardware che necessitano potenza e affidabilità, caratteristiche indispensabili per ridurre i costi operativi e rimanere competitivi sul mercato

14 Mag 2021

Gli eventi dell’ultimo anno hanno avuto profonde conseguenze sulle modalità in cui l’industria manifatturiera deve operare, costringendo molte organizzazioni ad affrontare scenari ancora parzialmente sconosciuti. La tecnologia sta trasformando i modelli operativi all’interno delle organizzazioni: sia che si tratti di ottimizzare l’efficienza dei processi attraverso le ultime tecnologie di comunicazione oppure di snellire le operazioni implementando l’Industria 4.0, la capacità di abbracciare con successo la trasformazione digitale sta rapidamente diventando fondamentale per la futura sopravvivenza di un’impresa.

Getac, leading company nella produzione di soluzioni rugged per il mobile computing, supporta la trasformazione digitale e l’Industrial Internet of Things (IIOT), progettando dispositivi rugged e soluzioni – tra le quali anche software – , indispensabili per affrontare le trasformazioni necessarie nell’ambito dei processi IT. In questo contesto, le nuove tecnologie innovative come Internet of Things, Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata/Virtuale, LiFi o “Light Fidelity” e 5G necessitano il supporto di potenti soluzioni software e hardware, al fine di ottimizzare con successo i processi, ridurre i costi e rimanere competitivi sul mercato globale.

Le esigenze di sicurezza della trasmissione dei dati continueranno ad aumentare e ogni accesso dovrà essere attentamente monitorato. I dati generati e analizzati con l’IoT devono, di conseguenza, essere trasmessi in modo efficiente e sicuro, cosa possibile con 5G o LiFi. I dati acquisiti devono essere disponibili in tutta l’azienda con una latenza molto bassa. I notebook e i tablet di Getac rispondo a questi requisiti. Ma qualunque sia l’applicazione dell’IoT utilizzata, l’ambiente industriale rimane molto critico – sbalzi di temperature, umidità, polvere o vibrazioni o l’utilizzo in aree pericolose. L’IIoT funziona solo con un hardware assolutamente affidabile in tutte situazioni e supporta l’acquisizione sistematica dei dati in tempo reale. Solo soluzioni informatiche veramente affidabili e rugged sono in grado di soddisfare queste esigenze.

Le aziende devono quindi chiedersi quali soluzioni adottare, come e quando, così che la sicurezza sia sempre garantita. Poiché le interfacce di programmazione, le cosiddette Application Programming Interfaces (API), sono ancora molto importanti per il networking, la loro sicurezza e l’accesso devono essere monitorati e controllati da vicino.

Soprattutto in caso di retrofit di sistemi, la loro sicurezza deve essere costantemente controllata; ciò richiede una supervisione regolare, rapida e mobile. Soluzioni informatiche mobile affidabili e a prova di guasto possono supportare la sicurezza in modo elevato.

Getac consapevole delle sfide del mercato e supporta con tablet e pc estremamente affidabili, a prova di guasti, potenti e in grado di catturare e comunicare anche grandi quantità di dati in tempo reale. I dispositivi sono sviluppati sulla base delle più recenti tecnologie, soddisfano i più elevati standard e consentono agli utenti di utilizzare applicazioni 5G come nel caso del notebook fully rugged B360 con il tablet UX10.

Oggi, i dispositivi Getac sono già utilizzati con successo da brand internazionali nel settore della produzione industriale, per applicazioni in ambito IoT.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5