Industria 4.0 e Pmi, il competence center Made avvia il bando da 1,2 milioni - Industry 4 Business

L'iniziativa

Industria 4.0 e Pmi, il competence center Made avvia il bando da 1,2 milioni

Per le imprese sarà possibile presentare la domande per accedere ai fondi dal primo marzo al 20 aprile. Il 10 marzo un webinar di presentazione. Marco Taisch: “Ci rivolgiamo a una platea ampia per stimolare la domanda di innovazione”

23 Feb 2021

Antonello Salerno

Sostenere le piccole e medie imprese manifatturiere italiane nella realizzazione di progetti di Industria 4.0. E’ questo l’obiettivo del bando da 1,2 milioni di euro appena lanciato dal competence center Made, per accedere al quale sarà possibile candidarsi dal primo marzo al 20 aprile 2021 inviando la domanda in via telematica all’indirizzo: www.made-cc.eu/bandi.

L’iniziativa consiste in un finanziamento a fondo perduto per coprire il 50% dell’investimento previsto, e ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo tecnologico e digitale e contemporaneamente contribuire alla creazione di competenze specialistiche avanzate nel settore industriale, mettendo in primo piano, come prevede il piano nazionale industria 4.0, le Pmi. Il contributo massimo erogabile per ogni progetto sarà di 100 mila euro.

Made, si legge in una nota del competence center, selezionerà le migliori proposte e i progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale sui temi del 4.0 che saranno poi realizzati proprio nello spazio di 2.500mq della fabbrica digitale e sostenibile del Competence Center, dove sono a disposizione 25 asset tecnologici e 20 dimostratori accorpati per aree di competenza, integrati e interconnessi a formare “una fabbrica ideale, digitale e sostenibile”. Nell’ambito di questo progetto Made metterà anche a disposizione un portafoglio di servizi completo e orientato al supporto degli investimenti, con l’ausilio della finanza agevolata e di un accordo con un primario istituto bancario per la valutazione del finanziamento. Un evento di presentazione del bando è in programma per mercoledì 10 marzo 2021 alle 17:00, al quale occorrerà iscriversi sul sito: www.made-cc.eu. Maggiori informazioni e  i documenti di dettaglio del bando sono disponibili nella sezione “Bandi” del sito, all’indirizzo: www.made-cc.eu/bandi.

“Siamo molto contenti di poter offrire questa opportunità alle piccole e medie imprese manifatturiere che vogliono migliorare i propri processi produttivi in ottica 4.0 – afferma Marco Taisch (nella foto), Presidente del Made Competence Center Industria 4.0 – Il bando precedente, chiuso ad inizio del 2020, ha registrato 71 richieste, di cui 20 sono state selezionate per l’erogazione dei finanziamenti previsti, con l’80% dei richiedenti di piccole e medie imprese, provenienti da 13 differenti regioni Italiane, dalla Sicilia al Trentino-Alto Adige. Anche questo bando è rivolto ad una platea ampia per stimolare la domanda di innovazione. La nostra fabbrica digitale e sostenibile è pronta ad accogliere nuove candidature, che ci aspettiamo di ricevere molto numerose”.

In linea con l’obiettivo strategico di Made, sarà possibile candidare una o più proposte progettuali che dovranno fare riferimento ai seguenti temi di Industria 4.0 applicati al contesto manifatturiero:

Strategia Industria 4.0

Realizzazione di un piano di adozione delle tecnologie digitali e delle competenze strategiche per garantire a un’azienda l’evoluzione verso l’Industria 4.0 in termini di efficienza e di efficacia dei processi, coerentemente agli obiettivi aziendali.

INFOGRAFICA
Orientati tra le opportunità del Piano Nazionale Transizione 4.0
Big Data
IoT

Progetti di innovazione

Progetti di ricerca industriale, di sviluppo sperimentale e di innovazione (di prodotto, di processo o di modelli organizzativi) necessari per sostenere la traduzione di idee innovative in concetti dimostrabili anche attraverso l’utilizzo delle 6 aree e dei 25 asset tecnologici presenti in MADE.

Demo e test

Sviluppo di demo, prototipi, Proof of Concept (PoC) e Test-Bed in ambito Industria 4.0, utilizzando ambienti e strumenti tecnici, tecnologici e metodologici e know-how disponibili nelle 6 aree e nei 25 asset tecnologici presenti in MADE.

Scouting tecnologico

Individuazione delle tecnologie e dei partner tecnologici più adatti a sviluppare l’innovazione di prodotto e di processo, definendo una strategia tecnologica aziendale coerente con i trend che caratterizzano il settore.

Consulenza Tecnologica

Attività di consulenza e studi di fattibilità finalizzati all’implementazione di soluzioni tecnologiche, organizzative e gestionali atte a migliorare i processi delle imprese in ottica Industria 4.0.

Validazione di progetti Industria 4.0

Valutazione in merito all’adeguatezza delle tecnologie, delle metodologie e dell’esecuzione dei progetti di innovazione rispetto agli obiettivi prefissati e allo stato dell’arte.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3