L’evoluzione dell’Intelligent Enterprise Automation: lo sviluppo di una rete adattiva - Industry 4 Business

L’evoluzione dell’Intelligent Enterprise Automation: lo sviluppo di una rete adattiva

Le aziende sono sempre più interessate a nuove architetture di rete che sfruttano l’intelligenza artificiale per creare reti self-driving o on demand. Questi progressi stanno portando un profondo cambiamento nel modo in cui le aziende si affidano ai servizi dei loro partner e fornitori. Oggi si richiedono reti intelligenti e dinamiche che rispondano automaticamente alle mutevoli esigenze aziendali

26 Ott 2020

Mimmo Zappi

Sales Director Enterprise Southern Europe & US di Colt Technology Services

Con la diffusione dell’epidemia di COVID-19 le aziende pubbliche e private, così come gli enti governativi, stanno chiedendo ai dipendenti di lavorare da casa, sottoponendo le tecnologie di rete a uno sforzo imprevisto e causando problemi di larghezza di banda e sicurezza. Stiamo assistendo a un aumento significativo del traffico di rete e molte aziende chiedono un upgrade della larghezza di banda. In questa era digitale non ci si può sottrarre al cambiamento e le aziende si aggiornano continuamente in modo da essere pronte alle sfide di oggi e domani. Per molte aziende la pandemia COVID-19 ha aggiunto un nuovo elemento di incertezza rispetto a come e quando adottare l’intelligenza artificiale (Artificial Intelligence – AI) e l’Automation, ovvero Intelligent Enterprise Automation. Al giorno d’oggi è essenziale che le imprese implementino questo tipo di soluzioni se vogliono affrontare al meglio il cambiamento digitale, al contempo l’implementazione dell’intelligenza artificiale del Machine Learning (ML) in varie applicazioni sta rapidamente diventando la norma.

Intelligent Enterprise Automation al cuore del back office

L’Intelligent Automation (IA) è al centro delle operazioni di back-office, migliorando i processi per favorire l’efficienza e fornire una migliore esperienza al cliente. Questo è lo stato delle cose e ora le reti aziendali sono sottoposte ad una forte pressione, con un numero maggiore di utenti, dispositivi e applicazioni che fanno affidamento sulla rete per la connettività necessaria a un’ampia gamma di endpoint. In risposta, le aziende sono sempre più interessate a nuove architetture di rete che sfruttano l’intelligenza artificiale per creare reti self-driving o on demand. Questi progressi stanno anche portando un profondo cambiamento nel modo in cui le aziende si affidano ai servizi dei loro partner e fornitori. Le aziende oggi vogliono reti intelligenti e dinamiche che rispondano automaticamente alle mutevoli esigenze aziendali (Intelligent Enterprise Automation).

Digital event, 11 MAGGIO
Industry4.0 360Summit: opportunità e innovazione grazie alla convergenza IT/OT
IoT
Manifatturiero/Produzione

L’automazione delle reti dei data center va oltre l’ambiente virtualizzato, l’orchestrazione attraverso le reti di storage, l’infrastruttura di telefonia IP e persino i sistemi di gestione energetica aziendale. I Big Data sono un fattore trainante significativo del traffico all’interno del data center.

Sebbene nuove tecnologie come la Network Functions Virtualisation (NFV) e la Software-Defined Networking (SDN) abilitino i servizi on demand, non presentano i necessari requisiti di scalabilità e flessibilità per soddisfare i bisogni delle tecnologie di rete più dinamiche. Sfruttando il software creato appositamente per ambienti SDN / NFV dinamici e includendo i recenti progressi nell’analisi dei big data e machine learning, le aziende possono rendere davvero possibile l’adozione dell’Intelligent Automation e gestire le proprie attività in modo più intelligente e molto più efficiente.

Le aziende oggi utilizzano automazioni out-of-the-box per risolvere i problemi IT di base. Siamo entrati in una nuova era: una in cui l’Intelligent Automation ha innescato una rivoluzione nel modo in cui gli esseri umani e le macchine interagiscono. Da qualsiasi parte ci giriamo assistiamo a una crescente automazione e digitalizzazione abilitata da macchine particolarmente avanzate e super intelligenti che operano grazie a sistemi di intelligenza artificiale, come il Machine Learning e l’elaborazione del linguaggio. La tecnologia odierna, porta avanti le attività basate sui dati e sull’apprendimento e consente agli esseri umani di concentrare maggiormente la propria attenzione e il proprio impegno su crescita, creatività e innovazione.

Sempre più richiesti i servizi di Intelligent Automation

Le aziende di tutto il mondo contano su fornitori di servizi di rete, come quello per cui opero, per aiutarle a realizzare servizi di Intelligent Automation che permettano a un continuum di tecnologie di esplicare tutto il proprio potenziale. E questo ha consentito alle aziende di accelerare le proprie strategie in termini di automazione, gestione dei costi, crescita e coinvolgimento dei clienti. Ci sono compagnie che offrono un servizio completamente digitale, che permette alle aziende di richiedere e seguire in autonomia le diverse fasi di portabilità, ordine, consegna, configurazione e gestione di un servizio. Come ad esempio i servizi on demand che consentono ai clienti aziendali di richiedere la larghezza di banda Ethernet tramite un portale online.

Nell’avvalersi di metodi di lavoro più digitalizzati, molte organizzazioni hanno adottato soluzioni di robotica per automatizzare i processi ripetitivi. Ora queste stesse organizzazioni stanno cercando di rendere le soluzioni scalabili grazie all’intelligenza artificiale, così da uscire dalla routine ed essere davvero innovative. Le aziende contano sulla fornitura da parte dei provider, di servizi di rete essenziali, servizi cloud e soluzioni di comunicazione che abilitino una eccellente customer experience. Per farlo è necessario prevedere l’evoluzione e l’automazione dell’infrastruttura di rete e l’implementazione della migliore tecnologia sul mercato in un ambiente multi-vendor flessibile e modulare, che alimenterà il potenziale innovativo attraverso un percorso verso applicazioni e servizi basati su SDN e NFV.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Z
Mimmo Zappi
Sales Director Enterprise Southern Europe & US di Colt Technology Services

Articolo 1 di 3