Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Formazione

Gli esperti italiani dell’Innovation Management a Pontedera

“Formazione e fattori abilitanti per innescare l’innovazione. L’Innovation Management, competenza chiave di cittadinanza” è il titolo del convegno che si terrà il prossimo 25 giugno a Pontedera (PI) presso l’Auditorium museo Piaggio dalle 9.00 alle 13.00 in cui i maggiori esperti e operatori italiani si confronteranno di fronte a professionisti, imprenditori, manager e soprattutto di giovani interessati a cogliere questa opportunità per il loro futuro

21 Giu 2019

Gli esperti italiani di Innovation Management, una delle più promettenti competenze che giovani e imprese dovranno acquisire al più presto per fronteggiare con successo le sfide dell’imminente futuro e quindi coniugare sviluppo e crescita dell’occupazione, avranno l’occasione di confrontarsi al convegno “Formazione e fattori abilitanti per innescare l’innovazione. L’Innovation Management, competenza chiave di cittadinanza”. L’evento si terrà il prossimo 25 giugno a Pontedera (PI) presso l’Auditorium museo Piaggio dalle 9.00 alle 13.00

Promotore e organizzatore dell’evento, Stargate Consulting & Training che dal 2009 sviluppa programmi di innovazione aziendale, forma personale in Innovation Project Management e intercetta gli strumenti finanziari idonei per la realizzazione dei progetti. Maurizio Melis, divulgatore di scienza e tecnologia e conduttore di Radio 24/Il Sole 24 Ore, coordinerà il dialogo sull’innovazione tra i maggiori esperti e operatori italiani di fronte a professionisti, imprenditori, manager e soprattutto di giovani interessati a cogliere questa opportunità per il loro futuro.

Il convegno, dedicato a professionisti, imprese, manager e a giovani interessati, è a ingresso libero previa registrazione al sito ufficiale (potete accedervi tramite questo link). Per l’importanza dei contenuti e la qualità dei relatori, ha già ottenuto importanti patrocini e supporti, tra i quali Regione Toscana, Camera di Commercio di Pisa, Ordine dei Consulenti del lavoro di Pisa, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pisa, Artes 4.0, Afim Associazione per i finanziamenti di impresa, Istituto Italiano di Project Management, GIMI Global Innovation Management institute, Fondazione IDI Istituto Dirigenti italiani, Fonarcom Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua.

Come innescare l’innovazione nei processi e servizi

Servono formazione e competenze specifiche per tramutare l’innovazione da mera automazione a strumento utile per lo sviluppo e l’occupazione in un sistema economico-sociale. Sarà il Centro di Competenza ARTES 4.0, impegnato a colmare la distanza tra tecnologie e problemi concreti di competitività delle imprese, a occuparsi di questa tematica.

Di ciò che le imprese possono chiedere e ottenere da un centro di competenza come Artes parlerà il professor Bergamasco della Scuola Superiore Sant’Anna, che si confronterà con il professor Malvezzi, economista e tra i massimi esperti a livello europeo di finanza di impresa, attento alla centralità dell’uomo nello sviluppo tecnologico, al ruolo dell’economia umanistica e al suo rapporto con il sistema finanziario e poi Andrea Bellucci, Business Innovation Manager e Presidente di Stargate Consulting, fondatore del Centro di Competenza Artes 4.0 insieme ad altri 13 centri di ricerca e oltre 100 aziende innovative e tecnologiche.

Non mancheranno testimonianze ed esperienze di aziende che uniscono innovazione ed espansione occupazionale, innovando le proprie linee e producendo nuova occupazione con un incremento delle assunzioni.

Una nuova figura professionale e gli strumenti per le aziende che vogliono innovare

Una nuova figura professionale si erge al centro del convegno, garantendo opportunità di lavoro e di carriera per i giovani: si tratta dell’Innovation Manager, per cui il Governo nell’ultima legge di bilancio ha introdotto specifici incentivi per l’impiego e ha annunciato un albo specifico, ritenendola fondamentale per guidare le aziende verso la digitalizzazione e l’innovazione dei modelli di business.

Le opportunità delineate in questo nuovo scenario saranno illustrate da Massimo Andriolo, responsabile Europa di GIMI (Global Innovation Management Insitute), Enrico Mastrofini, presidente ISIPM (Istituto Italiano Project Management) e Cinzia Giachetti vicepresidente della Fondazione IDI (Istituto Dirigenti Italiani); i loro interventi saranno corroborati da altri casi di successo nell’utilizzo di tecniche di Innovation Management in azienda.

Alla luce dell’evidenza che le aziende innovative crescono due volte più velocemente, in termini di occupazione e di vendite, rispetto alle imprese che non innovano, l’evento si concluderà dando alle imprese presenti in sala indicazioni concrete su come “innescare” il tema dell’innovazione spiegando come un’impresa può diventare innovativa e quali sono gli strumenti finanziari e tecnologici ai quali conviene ricorrere. Di questo aspetto si occuperanno il Fondo Interprofessionale FonARCom e Andrea Bellucci, Presidente Stargate Consulting.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3