Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

Amazon Dash Replenishment: gli elettrodomestici smart si riforniscono da soli

Amazon apre anche all’Italia il progetto Dash Replenishment Service per gli acquisti automatizzati abilitati da elettrodomestici smart

18 Giu 2019

Consentire ai dispositivi connessi a Internet di riordinare in modo intelligente le scorte di prodotti che implicano un consumo quotidiano ed un acquisto ricorrente nel momento in cui se ne ha la necessità, risparmiando tempo e assicurando ai clienti di non rimanere mai senza i prodotti necessari alla vita di tutti i giorni.

Questo è l’obiettivo del servizio progettato per la Smart Home, Amazon Dash Replenishment che è ora disponibile su una selezione di dispositivi in Francia, Italia e Spagna. Si tratta di un processo di acquisto automatizzato che esclude l’utente dal processo e consegna ad Amazon la possibilità di profilare, prevedere ed organizzare al meglio le consegne.

Ma come funziona?

I clienti collegano il loro account Amazon all’elettrodomestico smart e selezionano i prodotti che desiderano riordinare automaticamente. Il dispositivo misura e tiene traccia dell’utilizzo e quando i materiali di consumo si stanno esaurendo, invia un ordine tramite DRS e spedisce il prodotto al cliente. Dash Replenishment Service utilizza Login con Amazon (LWA), Amazon Simple Notification Service e endpoint API RESTful per consentire al dispositivo o al cloud di integrarsi con poche righe di codice.

A domicilio, quando ce ne è bisogno

Oggi, i produttori di elettrodomestici a livello globale e i creatori di dispositivi come LG, Whirlpool, Samsung, HP, Epson, Brother e molti altri hanno lanciato prodotti con Dash Replenishment in USA, UK, Germania e Giappone e in Francia, Italia e Spagna.

Di seguito, alcune marche e i relativi prodotti che hanno aderito al progetto di Amazon.

  • Philips: Philips Sonicare DiamondClean Smart Toothbrush è dotato di sensori intelligenti che tracciano l’utilizzo della testina dello spazzolino e segnalano ai clienti quando hanno bisogno di sostituirla. Quando è il momento adeguato per cambiarla, il servizio di riordino della testina dell’app Philips Sonicare acquista in modo intelligente il prodotto e lo consegna alla porta dei clienti tramite Amazon Dash Replenishment.
  • Epson: Epson ReadyInk per Dash Replenishment consente il monitoraggio dei livelli di inchiostro e il riordino intelligente delle cartucce quando scarseggia per quasi tutto il portfolio di stampanti a getto d’inchiostro consumer di Epson. I clienti hanno sempre il controllo; pagano le cartucce solo quando la stampante ne ha bisogno e possono sospendere il riordino intelligente ogni volta che lo desiderano.
  • BSH: le lavastoviglie connesse a Internet di Bosch, Siemens, Neff e Gaggenau consentono ai clienti di monitorare e controllare da remoto i propri elettrodomestici da uno smartphone o da tablet tramite l’app Home Connect. Le lavastoviglie dotate di Home Connect offrono varie possibilità di illuminazione per l’ambiente circostante in cucina e semplificano la vita di tutti i giorni con programmi intelligenti di lavaggio delle stoviglie e una serie di funzioni come Easy Start Assistant, che aiuta a scegliere il programma di lavaggio più adatto in base al tipo, alla quantità e al grado di sporco dei piatti. Con Dash Replenishment, i clienti possono iscriversi al rifornimento intelligente da Amazon, per riordinare in modo intelligente il detersivo per lavastoviglie.
  • Candy: Bianca, la nuovissima lavatrice connessa prodotta da Candy, è progettata per offrire ai clienti una soluzione di lavaggio rapida e semplice attraverso una serie di funzioni innovative. Con l’app Simply-Fi, i clienti possono utilizzare uno smartphone, un tablet o un comando vocale per avviare un programma di lavaggio, chiedere un consiglio per il bucato e tanto altro. Bianca controlla i livelli di detersivo per il lavaggio e, utilizzando Amazon Dash Replenishment, può riordinare in modo intelligente il detersivo appena prima che le scorte si esauriscano.
  • Hoover: Hoover AXI, la prima lavatrice dell’azienda dotata di intelligenza artificiale, offre diverse funzioni ad alta efficienza energetica come Care Dose, che monitora automaticamente i livelli di detergente e fornisce il giusto dosaggio di detersivo e ammorbidente per ogni carico di biancheria. Inoltre, è dotato di una funzione di lavaggio assistita che suggerisce il ciclo di lavaggio più appropriato per qualsiasi tipo di tessuto. Con Amazon Dash Replenishment, AXI Hoover utilizza il riordino intelligente del detergente quando le scorte sono insufficienti. Hoover AXI è dotato anche di Alexa, che consente agli utenti con controllo vocale di avviare e controllare il lavaggio, chiedere suggerimenti per il bucato, ottenere supporto tecnico e altro ancora.
  • Haier: Easy Touch, che fa parte della linea premium 2019, è dotata di uno schermo da sette pollici per mostrare i programmi di lavaggio in più lingue. Include Smart Wash, che sceglie la durata del ciclo, la temperatura e l’intensità del lavaggio in base al tipo di indumento o macchia. L’app Haier U + consente ai clienti di monitorare e controllare la lavatrice tramite il proprio mobile o tablet. Comprende anche Amazon Dash Replenishment, che permette alla lavatrice di monitorare il consumo di detergente e riordinarlo in modo intelligente quando le scorte stanno per terminare.
  • Coway: AirMega 300S è un dispositivo intelligente che monitora e purifica l’aria eliminando polvere, pollini, agenti inquinanti, allergeni e odori con cinque livelli di ventilazione che si adattano alla qualità dell’aria e alle condizioni di luce della stanza. È dotato di connettività Wi-Fi e comunica in tempo reale con gli smartphone dei clienti grazie all’app mobile Coway Airmega IoCare. I clienti possono usare l’app per monitorare la qualità dell’aria all’interno e all’esterno della casa, controllare la condizione dei filtri, controllare la programmazione, la velocità e molto altro. In più Airmega utilizza Amazon Dash replenishment per riordinare i filtri Max2 nel momento in cui è necessario sostituirli.
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5