Digital360 offre anche al B2B il servizio Digital Marketing & Sales Engine

News

Digital360 offre anche al B2B il servizio Digital Marketing & Sales Engine

“L’obiettivo è di affiancare le aziende impegnate nella trasformazione digitale, aiutandole ad innovare radicalmente l’approccio al marketing digitale e alla generazione online di nuove opportunità commerciali” spiega Raffaello Balocco, CEO di DIGITAL360

14 Gen 2021

Redazione .

Dopo il successo riscontrato tra le tech company, tipicamente PMI fornitrici di servizi tecnologici, Digital360 estende la gamma di servizi as a service Digital Marketing & Sales Engine anche fuori dal settore ICT, per intercettare un mercato di grande potenziale costituito da tutte le imprese operanti nel B2B. Con questa mossa, la società intende incalzare un trend rilevante accelerato in questo periodo dagli effetti della pandemia e dal susseguirsi di lockdown e smart working forzato: quello dell’utilizzo delle tecnologie digitali per raggiungere più efficacemente su base continuativa il proprio mercato, generando al contempo brand awareness e nuove opportunità commerciali. E lo fa con un servizio in abbonamento, che nei primi 9 mesi del 2020 è stato scelto da 87 clienti, in crescita del 30% rispetto all’anno precedente e ha generato un valore su base annuale di quasi 3,8 milioni di euro.

Raffaello Balocco, CEO di DIGITAL360

“L’obiettivo – precisa Raffaello Balocco, CEO di DIGITAL360 – è di affiancare le aziende impegnate nella trasformazione digitale, aiutandole ad innovare radicalmente l’approccio al marketing digitale e alla generazione online di nuove opportunità commerciali, attraverso un’offerta ad abbonamento che integra la componente consulenziale a quella tecnologica”.

Si tratta da un lato di un supporto al marketing aziendale con azioni integrate di storytelling, social media marketing e posizionamento SEO su network verticali, che promuove contenuti di interesse per l’audience di riferimento su testate di settore, social media, advertising e canali proprietari dell’azienda; dall’altro della generazione di contatti profilati e opportunità di vendita, facendo leva su contenuti “gated” accessibili agli utenti attraverso una registrazione (come white paper, report, webinar ecc) e sulla Marketing Automation. Tutto ciò potenzia il posizionamento e la brand awareness, generando contemporaneamente opportunità di business in modo rapido e continuativo nel tempo con una strategia fondata su asset proprietari dell’azienda.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2