Fatturato in crescita del 5% per Digital360 nel 2020 - Industry 4 Business

Risultati

Fatturato in crescita del 5% per Digital360 nel 2020

Tra i risultati del 2020, spicca il raddoppio dell’EBITDA e il miglioramento della Posizione finanziaria netta

11 Feb 2021
Andrea Rangone, Chief Executive Officer di Digital360
Andrea Rangone, Presidente di Digital360

Il Covid-19 non frena la crescita di Digital360: la  società quotata su AIM Italia, ha assistito nel 2020 a una crescita del fatturato rispetto all’esercizio 2019, recuperando la leggera contrazione avuta nel primo semestre. Il risultato è frutto soprattutto dell’effetto dell’importante crescita dei servizi digitali della Business Unit “Demand Generation” (eventi, comunicazione, lead generation, ecc.) e dei servizi a distanza, erogabili da remoto, della Business Unit Advisory (data protection, cybersecurity, smart working, ecc.) su cui il Gruppo sta investendo da anni. I ricavi legati a questi servizi (spesso erogati attraverso formule ad abbonamento con ricavi ricorsivi) hanno consentito di recuperare la perdita di quelli legati all’organizzazione di eventi fisici tenuti in presenza, che a causa della pandemia sono stati annullati.

Il risultato finale è stato un importante aumento dei margini operativi, con un Ebitda che supera i 5 milioni di euro, raddoppiando rispetto ai 2,5 milioni di euro del 2019. Particolarmente positivo è stato anche l’andamento finanziario del Gruppo: nonostante gli importanti investimenti realizzati anche nel corso del 2020, è stato generato un cash flow di 4,9 milioni di euro, riducendo la PFN (Posizione Finanziaria Netta) dai 6,3 milioni del 2019 a circa 1,5 del 31 dicembre 2020.

“La pandemia ha contribuito ad accelerare alcune dinamiche in atto già da anni sul mercato, cioè la trasformazione digitale delle imprese e delle pubbliche amministrazioni. Ha inoltre fatto capire più chiaramente l’efficacia dei servizi digitali – come webinar, marketing online, remote selling, smart working, advisory remotizzata – su cui Digital360 punta da sempre e ha investito moltissimo. Gli effetti di queste dinamiche si iniziano a vedere sui risultati del Gruppo e saranno importanti, irreversibili, anche nel lungo termine, visti i cambiamenti culturali in atto nel nostro paese e le risorse ingenti in arrivo a supporto della digitalizzazione con i fondi Next Generation EU (Recovery Fund) – afferma Andrea Rangone, Presidente di DIGITAL360 -. In questo scenario pensiamo di poter sfruttare bene le opportunità che si stanno creando, grazie ad un posizionamento unico sul mercato, ad importanti asset strategici sviluppati in questi anni e ad una gamma di servizi innovativi basati sulle tecnologie digitali con una componente crescente ad abbonamento”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
Andrea Rangone

Aziende

D
Digital360

Articolo 1 di 5