Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Siemens PLM Software diventa Siemens Digital Industries Software

Il gruppo tedesco ha annunciato il rebranding per riflettere l’evoluzione del suo ecosistema. Presentata anche l’offerta Xcelerator

05 Set 2019

Siemens ridefinisce la sua identità nell’ambito del software industriale: il gruppo tedesco ha innanzitutto reso noto che  Siemens PLM Software cambierà il suo nome in Siemens Digital Industries Software, con l’obiettivo di riflettere l’evoluzione dell’ecosistema aziendale e del suo portfolio di soluzioni, applicazioni, strumenti e servizi per la trasformazione digitale. In contemporanea all’annuncio è stata presentata Xcelerator, un’offerta integrata di software, servizi e piattaforme per lo sviluppo di applicazioni, personalizzabili e adattabili in base alle esigenze specifiche di ogni cliente e settore industriale. In buona sostanza Xcelerator integra l’intero portfolio di software Siemens per la progettazione, l’ingegneria e la produzione con la piattaforma estesa Mendix (acquisita nel 2018) per lo sviluppo di applicazioni multi-experience, a bassa intensità di codice, opportunamente integrata con il sistema operativo IoT MindSphere.

L’offerta Xcelerator comprende applicazioni e soluzioni per gestione del ciclo di vita dei prodotti (PLM), automazione della progettazione elettronica (EDA), gestione del ciclo di vita delle applicazioni (ALM), gestione delle attività operative in produzione (MOM), software embedded e Internet of Things (IoT). Secondo Siemens Xcelerator può costituire le fondamenta software di un’impresa digitale, supportando la capacità dell’azienda nelle prestazioni e nello sviluppo dei prodotti, nelle attività operative in produzione e nel supporto lungo tutto il ciclo di vita.

“Siemens vanta una lunga tradizione di innovazione, volta all’eliminazione delle barriere fra la progettazione e la gestione operativa, nonché al collegamento del mondo reale con quello virtuale. Xcelerator porta avanti questa tradizione, unendo tutta la nostra offerta software, che spazia dall’automazione della progettazione elettronica alla gestione del ciclo di vita dei prodotti, con la piattaforma Mendix e con MindSphere per l’IoT. Xcelerator è l’unica soluzione che consente di realizzare applicazioni personalizzate per acquisire feedback sul funzionamento e sulle prestazioni, e reintegrare le informazioni nelle fasi di progettazione e produzione, garantendo l’evoluzione verso la Digital Enterprise nel settore manifatturiero discreto e di processo” ha sottolineato Tony Hemmelgarn, CEO di Siemens Digital Industries Software.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
Siemens
S
Siemens Plm

Approfondimenti

M
mindsphere
S
software

Articolo 1 di 5