Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

Westpole inaugura i nuovi uffici a Milano

Una casa con richiami post-industriali e collocata nel design district milanese “che vuole essere il cuore di un ecosistema composto da colleghi, partner, clienti, fornitori e chiunque veda in noi un possibile compagno di avventure”. Così Massimo Moggi, President & CEO Westpole racconta la nuova sede della società

19 Nov 2019

Per le aziende proiettate nel futuro, pronte ad affrontare le sfide tecnologiche e digitali di domani e ad abbracciare l’innovazione trasformando le loro attività e il loro modo di fare business, Westpole rappresenta un punto di riferimento nel mercato IT attraverso l’implementazione di soluzioni e servizi innovativi gestiti in ottica consulenziale end-to-end.

A un anno dall’ingresso di Massimo Moggi come President & CEO, l’azienda inaugura i nuovi uffici di Milano in zona Tortona, la quarta sede della società dopo quelle di Roma, Bologna e Venezia. Un luogo che incarna perfettamente i risultati del profondo cambiamento organizzativo che l’ha segnata fondato su smart working, apertura, collaborazione e benessere.

Infatti, come dichiara Moggi “con i nuovi uffici cerchiamo di rappresentare appieno la Westpole Mentality, inaugurando una casa dove la condivisione, la cura dell’ambiente e la creatività sono i pilastri saldi della struttura”. Una casa con richiami post-industriali e collocata nel design district milanese “che vuole essere il cuore di un ecosistema composto da colleghi, partner, clienti, fornitori e chiunque veda in noi un possibile compagno di avventure”.

Westpole

Westpole e la sua nuova identità

Westpole è un Service Provider e Skill Integrator che impiega oltre 250 persone su quattro sedi (Milano, Roma, Bologna e Venezia) e supporta oltre 500 clienti nello sviluppo e nella gestione di soluzioni innovative nell’ambito del Cloud, della Cyber Security, dell’Internet of Things, e delle più recenti tecnologie legate all’Artificial Intelligence e alla Blockchain.

Ora la sfida è quella di affermare la nuova identità della società, che passa anche dalla riduzione del consumo di carta e plastica e dall’istituzione di un servizio di counseling per suggerire metodi “smart” per raggiungere l’ufficio, sfruttando le potenzialità offerte dal Comune di Milano (bike sharing, car sharing, mezzi pubblici), connettendo colleghi della stessa zona di provenienza per organizzarsi in pool sharing e mettendo a disposizione dei dipendenti cinque monopattini elettrici.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5