Realtà aumentata

Realtà Aumentata: Schneider Electric digitalizza la gestione cabine elettriche

Grazie al software di realtà aumentata EcoStruxure Augmented Operator Advisor e alla connettività della piattaforma per l’IoT EcoStruxure, le attività di manutenzione, gestione e controllo delle cabine di trasformazione elettrica si possono svolgere in virtuale utilizzando un comune dispositivo mobile

01 Ott 2020

Claudia Costa

E’ rivoluzione digitale anche per il mondo delle cabine elettriche. Schneider Electric trasforma la gestione operativa dell’energia promuovendo un’applicazione di Realtà aumentata per le cabine di trasformazione elettrica Smart MT/BT. Grazie al software EcoStruxure Augmented Operator Advisor e alla connettività della piattaforma per l’Internet of Things EcoStruxure, le attività di manutenzione, gestione e controllo delle cabine virano verso il 4.0 poiché, in grado di raccogliere i dati dalle apparecchiature e inviare allarmi e notifiche, migliorano l’efficienza e la durata di vita dei componenti, garantendo sicurezza, affidabilità, efficienza e continuità di servizio.

Il pacchetto completo comprende il PC industriale e l’equipaggiamento annesso come le componenti hardware, le licenze software con i vari Punti di Interesse, per la rilevazione e la lettura di grandezze elettriche e informazioni di stato, nonché per raccogliere la documentazione dei componenti di cabina, ed infine lo studio di ingegneria, la messa in servizio e il training per l’uso dell’app al cliente, ad opera di un tecnico specialista Schneider Electric.

La realtà aumentata digitalizza le cabine elettriche

EcoStruxure Augmented Operator Advisor consente agli operatori, in tempo reale e senza la necessità di accedere fisicamente all’interno dei locali della cabina di trasformazione, di visualizzare su un dispositivo mobile, come un tablet o uno smartphone, dati provenienti dai componenti comunicanti e connessi in rete, quali i dispositivi di protezione, nonché tutta la sensoristica di cui sono equipaggiati i quadri di media e bassa tensione smart e i trasformatori.

Inquadrando la cabina con la fotocamera integrata nel tablet ed effettuando un riconoscimento di immagine, l’operatore può tenere sotto controllo fino a 50 diversi “POI” ossia punti di interesse. Inoltre, può accedere contestualmente anche a documentazione tecnica, come schemi unifilari di impianto, datasheet dei componenti e manuali d’uso, e altre risorse quali ad esempio video manovra, ecc.

Concepita come parte integrante di EcoStruxure, l’applicazione di realtà aumentata può essere estesa a tutti gli asset aziendali (distribuzione in bassa tensione ma anche impianti meccanici, macchine industriali, altre apparecchiature connesse con protocolli standard e aperti), digitalizzando tutto il sistema di distribuzione elettrica.

Maggiore efficienza e sicurezza, attività ottimizzate, riduzione dei costi

WHITEPAPER
Che cosa significa DevOps e perchè oggi è un fondamentale della programmazione.
Cloud
ERP

Una cabina di trasformazione MT/BT digitale arricchita da applicazioni in realtà aumentata offre diversi vantaggi. Innanzitutto, l’accesso alla cabina è totalmente virtuale: l’operatore, posizionandosi in prossimità della cabina, può visualizzare tutte le informazioni relative allo stato di funzionamento delle apparecchiature e monitorare parametri, stati e misure tramite un dispositivo mobile.

In secondo luogo, la digitalizzazione della documentazione rende più rapido ed agevole il recupero, l’accesso e la condivisione di informazioni sull’impianto, il tutto archiviato su web e disponibile all’operatore in Cloud. In questo modo si sopperisce alla gestione manuale che di solito provoca smarrimento di informazioni importanti e difficoltà a recuperare documenti o ad evitarne il deterioramento.

Grazie alla diagnostica dati in real time e all’accesso alla documentazione di cabina elettrica, la realtà aumentata ne rende più agevole il controllo, velocizzando la manutenzione e riducendo i tempi di fuori servizio. Ciò assicura la business continuity: infatti, un eventuale guasto della cabina elettrica può comportare l’interruzione completa del sistema, con tempi di ripristino in genere non brevi.

Infine, avere a portata di mano manuali, video manovra, documentazione a corredo delle apparecchiature, riduce il rischio di incappare in errori umani e supporta il personale con minore esperienza, un servizio molto importante soprattutto in ragione del ricambio generazionale cui si sta assistendo in questi anni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5