Come estrarre dati real time da SAP per il manufacturing - Industry 4 Business

Point of View

Come estrarre dati real time da SAP per il manufacturing

Essere una data-driven company nell’ambito del manufacturing richiede l’adozione di soluzioni tecnologiche che consentano di estrarre dati in real-time da sistemi ERP come SAP. Per far ciò è fondamentale l’introduzione di soluzioni che permettano di collegare le banche dati appartenenti ai diversi applicativi, generare flussi dati significativi e attivare meccanismi di visualizzazione più semplici e focalizzati sulle reali esigenze del cliente. Per approfondire questa tematica, parliamo con Davide Donna, Managing Partner e co-fondatore di The Information Lab

29 Ott 2021

Alberto Marini

Giornalista

Sapere come estrarre dati in real-time da SAP permette di acquisire un notevole vantaggio sia a livello strategico che decisionale per tutte le aziende del mondo manufacturing. I dati, infatti, sono elemento cardine all’interno delle imprese data-driven, e l’adozione di sistemi ERP ha reso ancor più evidente la necessità di attivare strumenti che consentano di realizzare analisi in totale autonomia. All’interno del mondo SAP, in particolare, “la varietà delle sorgenti dati è talmente ampia, al punto tale da richiedere l’utilizzo di soluzioni software ad-hoc capaci di combinare le diverse banche dati, al fine di restituire risultati facilmente consultabili e comprensibili.” spiega Davide Donna, co-founder e managing partner di The Information Lab.

Davide Donna

Co-founder e managing partner di The Information Lab

Quindi, questa complessità ha come diretta conseguenza quella di impiegare connettori per le applicazioni e per la logica, così da consentire l’integrazione dati SAP, con il fine ultimo di mettere a disposizione delle imprese manufacturing strumenti con cui svolgere i processi di analisi in totale autonomia.

La complessità della filiera del manufacturing

La particolarità del mondo manufacturing all’interno dell’ecosistema SAP è quella di fornire alle aziende una totale integrazione end-to-end a livello di filiera, mettendo a disposizione dei diversi stakeholder coinvolti dati eterogenei generati sia a livello manuale che automatizzato. Basti pensare ai processi di approvvigionamento in cui le analisi predittive sono fattore fondamentale per attivare con successo tutti i meccanismi di adattamento dinamico dei processi di produzione, allocazione e outbound.

Al contempo, per svolgere un’analisi forecast il più accurata possibile è indispensabile che le aziende prendano in considerazione anche l’acquisizione dei dati storici, oltre a quella in tempo reale. “Una volta abilitato il flusso dati, grazie all’impiego di connettori realizzati secondo l’infrastruttura SAP esistente, l’estrazione dei dati in tempo reale rende possibile la creazione e pubblicazione di modelli analitici finalizzati a un reporting che può essere accuratamente modellato sulle esigenze del cliente. L’obiettivo finale, infatti, è quello di abilitare, anche a chi non ha competenze informatiche o a livello di data scientist, allo svolgimento, in totale autonomia, di tutte le analisi di cui vi ha bisogno”, continua Davide Donna.

Connettere le banche dati SAP per estrarre dati significativi

La connessione delle banche dati SAP, di fatto, è una prerogativa indispensabile. “Attraverso i connettori Alteryx per SAP, ad esempio, è possibile gestire diverse tipologie di dati al fine di ottenere un estratto di Tableau significativo. Nel dettaglio, Alteryx rende possibile l’accesso a dati in qualsiasi formato e attivare tutti i processi di unione, preparazione e pulizia necessari per lo svolgimento di analisi complesse.” – illustra Davide Donna – “Ad esempio, le aziende che possiedono i dati delle vendite sull’ERP SAP (ad es. 4/HANA o il precedente ECC), quelli relativi alle fatturazioni in un DSO e i dati anagrafici dei partner in SAP CRM, possono unirli in una singola tabella e visualizzarli all’interno di Tableau. Il vantaggio sarà quello di poter esplorare i dati, identificare potenziali tendenze e mantenere traccia degli indicatori KPI rapidamente”

In tutto questo processo, The Information Lab, grazie all’esperienza acquisita negli anni con i propri clienti, riesce a creare una base di dati facilmente leggibile, che può essere gestita all’interno di uno stack tecnologico ampio che parte da SAP e include sia Alteryx che Tableau. “Quindi – evidenzia Davide Donna – le soluzioni che The Information Lab è capace di mettere a disposizione sono compatibili con la maggior parte dei sistemi SAP presenti all’interno del mondo manufacturing. Per i nostri clienti utilizziamo connettori per SAP ECC, SAP S/4HANA inclusa la versione Cloud, la suite SAP BW, SAP BPC, SAP Business ByDesign, SAP BO, gli applicativi della Business Suite di SAP, le soluzioni industriali SAP e molto altro. Al contempo, il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare le aziende ad attivare una cultura del dato. Ciò è possibile solamente con una costante attenzione delle necessità del cliente assieme all’attivazione di connettori e tool di visual analytics che consentano di generare report evoluti, semplici da consultare.”

Questo approccio consente, pertanto, di trarre valore dai dati e sfruttare le potenzialità della visualizzazione per osservare andamenti o segnali che possono non essere evidenti in altre forme, come KPI o tabelle. Un aspetto indispensabile per qualsiasi data-driven company.

SAP, Tableau e Alteryx: la soluzione per sfruttare i dati

Le soluzioni tecnologiche proposte da The Information Lab, basate su Tableau e Alteryx, permettono di accedere al dato e sfruttarne le effettive potenzialità, garantendo insight più dettagliati e frequenti. “É importante, però, che gli strumenti siano configurati in modo tale da fornire dati di qualità. L’obiettivo è quello di rendere il dato pronto per lo svolgimento di analisi complesse, come quelle predittive, e al tempo stesso fornire all’utente finale strumenti di Data Visualization. I nostri consulenti mettono a disposizione del cliente il proprio know-how per attivare connettori capaci di cambiare il modo di fare business, attraverso un’accurata gestione e analisi del dato con strumenti moderni, il cui scopo è quello di fornire un reale vantaggio competitivo all’intero processo decisionale dell’organizzazione” conclude Davide Donna.

New call-to-action

@RIPRODUZIONE RISERVATA
M
Alberto Marini
Giornalista
Argomenti trattati

Personaggi

D
Davide Donna

Aziende

T
The Information Lab

Approfondimenti

D
Data analytics
E
erp
M
manufacturing

Articolo 1 di 4