Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Industry 4.0

Ericsson e Comau: realtà virtuale e 5G per abilitare lo Smart Manufacturing

La soluzione Digital Twin, che consente di simulare soluzioni complesse, è stata presentata in occasione di Hannover Messe

04 Apr 2019

Il 5G può essere un efficace abilitatore dell’Industria 4.0: questa la scommessa di Ericsson e Comau, che hanno presentato alla Hannover Messe (1-5 aprile) una propria soluzione congiunta, ribattezzata Digital Twin. Si tratta di un progetto pensato per incrementare l’operatività negli ambienti dello Smart Manufacturing, permettendo di simulare, pianificare e risolvere soluzioni complesse agendo in un ambiente virtuale che replica quello reale, abilitato dalla connettività 5G. Ad Hannover Comau ed Ericsson presenteranno la versione digitalizzata di una linea di montaggio di un impianto di produzione automotive: indossando appositi occhiali per applicazioni di Realtà Virtuale gli utenti si trovano immersi nella linea di lavoro e possono “muoversi” all’interno di essa, monitorando i parametri chiave del processo e quelli delle macchine quali, ad esempio, vibrazioni, temperatura, pressioni e assorbimenti.

Un ulteriore supporto arriva da un pannello di controllo digitale, fruibile in Realtà Virtuale tramite un normale tablet, che permette di identificare le situazioni che potrebbero creare rallentamenti o interruzioni del processo. Un elemento differenziante di Digital Twin è rappresentato proprio dalla connettività 5G, che permette di raccogliere un flusso di dati stabile, continuo e massivo, in real-time, vitale per i processi di automazione. L’analisi di questi dati rende  possibile agire in ottica di manutenzione predittiva, prevedendo malfunzionamenti e individuando quali componente debbano essere riparati o sostituiti.

“Le nuove tecnologie digitali e interconnesse di Comau forniscono dati di produzione in tempo reale, dove e quando necessario, contribuendo a ridurre i tempi di inattività, migliorando la qualità complessiva. L’analisi digitalizzata dei dati fornisce ai clienti moltissime informazioni sui flussi e i volumi di produzione – informazioni rese disponibili sia localmente che da remoto. Il 5G è un driver abilitante per la trasformazione digitale all’interno dell’ambiente di Industry 4.0, in particolare grazie alla bassa latenza, alla banda larga e alla connettività Plug & Play delle strumentazioni di fabbrica. La demo presentata insieme ad Ericsson mostra come un Digital Twin viene applicato in una linea di produzione”, rileva Maurizio Cremonini, Comau Head of Marketing and Digital Initiatives Platform.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
comau
E
Ericsson

Approfondimenti

5
5G
S
Smart manufacturing

Articolo 1 di 5