Maschio Gaspardo trasforma il product workflow in ottica digitale - Industry 4 Business

Data-driven Process

Maschio Gaspardo trasforma il product workflow in ottica digitale

Il produttore di macchine agricole, grazie all’adozione della piattaforma di Digital Experience di Liferay, è riuscita a rendere disponibili le informazioni di prodotto in modo completo e integrato

10 Mar 2021

Maschio Gaspardo, produttore italiano di macchine agricole, ha cambiato i propri processi di comunicazione esterna e interna adottando un approccio digitale e data-driven, grazie all’implementazione della piattaforma di digital experience di Liferay. Il progetto, realizzato dal partner di Liferay Adacto, con la collaborazione della struttura interna 11Elheaven, si è posto l’obiettivo di trasformare il product workflow di Maschio Gaspardo in ottica digitale, incrementandone la rapidità e la flessibilità dei processi, così da comunicare in modo ancora più efficace e coerente con tutti i propri interlocutori, all’interno e all’esterno dell’azienda. La scelta di Liferay deriva dalla capacità della piattaforma di coniugare vantaggi come la flessibilità e il livello elevato delle prestazioni, con un supporto di livello enterprise, ritenuto cruciale quando si tratta di asset critici da rendere disponibili in ottica business sui diversi touch point. Maschio Gaspardo ha inoltre voluto puntare su una piattaforma open per allontanare ogni possibile rischio di vendor lock-in, che potrebbe rallentare la crescita futura dell’azienda.

Il progetto ha visto così la realizzazione di un nuovo sito web, per l’esposizione di prodotti e servizi verso l’esterno. Inoltre, in ambito Product Information Management, è stato messo a punto un livello che ha reso disponibili le informazioni di prodotto in modo completo e integrato. Infine, in ottica Document Asset Management, è stato predisposto un layer per la gestione della documentazione relativa ai prodotti, personalizzabile in base ai canali di output prescelti. Grazie a questi sviluppi, Maschio Gaspardo punta ad attuare una vera e propria evoluzione digitale, integrando asset distinti e non omogenei, mettendo il dato al centro dell’intero processo, rendendo data-driven l’intera organizzazione con vantaggi sensibili in termini di velocità e coerenza nella circolazione delle informazioni, nonché di supporto puntuale ed efficace al business. Il produttore di macchine agricole è riuscito così a trasformare il proprio modo di relazionarsi con l’esterno, razionalizzando le risorse a disposizione e puntando su una piattaforma flessibile e aperta a ulteriori evoluzioni.

Un approccio mirato alla trasformazione digitale

““Stiamo assistendo all’evoluzione digitale del nostro mercato di riferimento, come naturale conseguenza delle più recenti evoluzioni tecnologiche e della spinta generale verso un approccio sempre più trasparente e in tempo reale – spiega Mirco Maschio, Presidente di Maschio Gaspardo – . Abbiamo scelto Liferay come partner strategico per ridisegnare i nostri processi ponendo il dato al centro, guadagnando in dinamismo e preparandoci in modo migliore al futuro del nostro business.”

WHITEPAPER
Da CRM a CEM: l’experience sempre più al centro
CRM
Software

“La trasformazione digitale è un processo trasversale, che riguarda allo stesso modo ogni settore verticale. Il mercato dei macchinari per l’agricoltura non fa certo eccezione – aggiunge Dario Andreottola, Commerce Business Development Manager di Liferay – . Con il supporto prezioso di Adacto, è motivo di orgoglio per noi poter contribuire con la nostra piattaforma a rafforzare la posizione di leadership internazionale di Maschio Gaspardo in questo settore.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
Mirco Maschio

Aziende

A
Adacto
L
Liferay
M
Maschio Gaspardo

Articolo 1 di 3