Point of View

Alterna e Renovit: una partnership per la trasformazione dei processi critici

Altea Federation e Renovit hanno sviluppato un progetto di collaborazione per affrontare le sfide della digitalizzazione. La collaborazione ha permesso a Renovit di trasferire la propria infrastruttura tecnologica su un’architettura cloud, digitalizzare i processi di operatività e implementare una soluzione di Energy Data Management

Pubblicato il 14 Nov 2023

Un vero e proprio percorso di digitalizzazione e trasformazione quello intrapreso da Renovit, la piattaforma italiana di efficienza energetica creata da Snam e Cdp Equity per contribuire allo sviluppo sostenibile e alla transizione energetica del Paese, e Altea Federation. Un percorso iniziato due anni fa e che ha portato le due aziende, tra l’altro, ad affrontare insieme il problema della frammentazione delle informazioni e la gestione del ciclo di vita del dato, superando silos informativi e digitalizzando processi critici.

La collaborazione tra le due aziende ha portato alla transizione dell’intera infrastruttura tecnologica da un datacenter fisico a un’architettura cloud, grazie all’uso di piattaforme Microsoft come Dynamics 365 e Power Platform, e allo sviluppo non solo di una soluzione di customer service per gestire le richieste di assistenza dei clienti e le esigenze di reporting, ma anche di una soluzione specifica di Energy Data Management utili per perseguire ambiziosi obiettivi di efficientamento energetico.

In questa intervista, Gilberto Maolucci, responsabile Digital Innovation and Technology di Renovit e Matteo Giovanditti, Executive Boardman di Altea Federation, raccontano non solo il progetto che li ha visti collaborare, ma anche le modalità con le quali la loro relazione si è sviluppata nel tempo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Maria Teresa Della Mura

Giornalista, da trent’anni segue le tematiche dell’innovazione tecnologica applicata ai modelli e ai processi di business.Negli ultimi anni si è avvicinata al mondo dell’Internet of Things e delle sue declinazioni in un mondo sempre più coniugato in logica smart: smart manufacturing, smart city, smart home, smart health.

Articolo 1 di 5