Managed Services

Kyndryl Bridge: trasformazione digitale accelerata con dati, AI e partnership strategiche

Con il potere dell’intelligenza artificiale e la nutrita esperienza dell’azienda, Kyndryl Bridge offre un approccio rivoluzionario alla gestione del patrimonio IT, portando a risultati di business di successo e risparmi annuali di oltre 1 miliardo di dollari per i clienti che hanno abbracciato questa trasformazione da subito. La gamma di servizi abilitati dall’AI aumenterà per consentire alle aziende di favorire la sicurezza e la conformità e perseguire l’obiettivo di un futuro sostenibile e a emissioni zero

Aggiornato il 07 Ago 2023

Kyndryl sta ridefinendo il modo in cui le aziende gestiscono i loro patrimoni tecnologici grazie a Kyndryl Bridge, la piattaforma aperta di integrazione di servizi tecnologici che coniuga intelligenza artificiale (AI), data-driven insights e decenni di esperienza, per offrire un approccio totalmente nuovo alla gestione dei sistemi, migliorando i risultati di business e portando già risparmi annuali di oltre 1 miliardo di dollari ai clienti early adopter. Tra cui: 670 milioni grazie alla prevenzione di migliaia di incidenti e 370 grazie alla riduzione delle finestre di manutenzione necessarie.

Con oltre 500 clienti di livello enterprise operativi su Kyndryl Bridge e previsioni di superare quota 1.000 entro la fine dell’anno fiscale, il grande fornitore di servizi infrastrutturali sta sfruttando con successo l’integrazione dell’AI e del machine learning nei sistemi mission-critical e utilizzando proprietà intellettuale e brevetti per accelerare lo sviluppo di innovazioni e servizi all’avanguardia, aiutando così i clienti a ottenere il massimo valore dalle tecnologie emergenti per trasformare le proprie operation.

“Kyndryl Bridge reinventa il modo in cui i CXO (Chief Experience Officer) gestiscono patrimoni tecnologici sempre più complessi – ha dichiarato Martin Schroeter, Chairman e CEO di Kyndryl – Questa piattaforma aperta di integrazione di servizi, differenziata e alimentata dall’intelligenza artificiale, accelera l’automazione, migliora l’efficienza e crea operation più sostenibili, aiutando le aziende a perseguire i propri obiettivi di crescita e a offrire valore agli stakeholder”.

L’innovazione “As-a-Service” guidata da AI e ML

Kyndryl Bridge è stata lanciata nel settembre 2022 nell’ambito dell’iniziativa Kyndryl’s Advanced Delivery, parte della strategia “Three-A” dell’azienda. La piattaforma è stata sviluppata grazie all’esperienza pluridecennale nella gestione di ambienti complessi e mission-critical. Si tratta di un ambiente operativo “as-a-service” che comprende un unico marketplace, una console di gestione operativa e motori di analisi AI e ML.

WHITEPAPER
Artificial Intelligence of Things: cos’è, come funziona e quali vantaggi offre
Robotica
Metaverso

“La necessità di una piattaforma di gestione multi-cloud per controllare tutte le risorse on-premise e cloud è fondamentale per le aziende che intendono modernizzare e migrare la tecnologia verso il cloud, trasformando al contempo il proprio business – ha spiegato David Tapper, Vice President di IDC, Outsourcing and Managed Cloud Services – L’utilizzo di una piattaforma di gestione multi-cloud come Kyndryl Bridge – in grado di supportare i provider di cloud pubblici, automatizzare i processi di sviluppo e di implementazione, accelerare i risultati di business e fornire una visibilità completa sulle operation tecnologiche sia grazie all’AI per guidare l’efficienza e allineare i consumi con le esigenze specifiche degli utenti, sia grazie al FinOps per ottimizzare la spesa tra le risorse cloud, mappare i costi per le business unit e prevedere il budget – dovrebbe aiutare a raggiungere questi obiettivi”.

Kyndryl Bridge e le collaboration con AWS, SAP e Red Hat

La collaborazione con gli Alliance Partner tecnologici ha ulteriormente potenziato l’innovazione su Kyndryl Bridge, permettendo di offrire insight in tempo reale in tutti i settori IT. AWS, SAP e Red Hat hanno unito le loro competenze all’esperienza di Kyndryl nell’ambito dell’intelligenza artificiale, dei data lake e dell’automazione per fornire soluzioni all’avanguardia ai clienti, aiutandoli a prendere decisioni aziendali più informate e guidare così la trasformazione del business.

John Gray, AWS Global Systems Integrators Portfolio Leader, afferma che la sinergia tra Kyndryl e AWS permette di sviluppare nuove soluzioni che consentono ai clienti di ottenere maggiore visibilità e valore dai Data Estate e dagli investimenti tecnologici. Questa collaborazione che combina l’esperienza di lunga data di Kyndryl nell’ambito dell’applied intelligence con la vasta portata dei servizi di data lake e machine learning di AWS mira a supportare i clienti nello sfruttare efficacemente i dati all’interno dell’organizzazione, favorendo decisioni aziendali più informate e guidando la trasformazione del business.

Steffi Kuebler, Senior Vice President di SAP, Head of Business and Data Transformation Solutions di SAP, sottolinea che la partnership con Kyndryl mira a semplificare e accelerare la trasformazione per i clienti, offrendo una visione completa dei carichi di lavoro SAP e non, facilitando l’ottenimento di insight cruciali e una migliore comprensione dei dati aziendali.

Stefanie Chiras, Senior Vice President, Partner Ecosystem Success di Red Hat, evidenzia che l’unione dei servizi di Kyndryl Bridge con Red Hat OpenShift e Red Hat Ansible Automation Platform consente di progettare, implementare e accelerare in modo più efficiente progetti di trasformazione cloud. Inoltre, i clienti possono beneficiare di un ampio ecosistema di competenze, che favorisce una maggiore visibilità, controllo e gestione dei costi delle applicazioni, permettendo di liberare rapidamente il valore degli investimenti tecnologici e ottenere risultati di business concreti.

Sicurezza, efficienza e sostenibilità con l’AI

Con Kyndryl Bridge, l’azienda sta guidando l’innovazione dell’AI e ampliando l’offerta di servizi digitali, aprendo la strada a risultati di business sempre più vantaggiosi per i clienti. Con quasi 190 servizi abilitati al digitale previsti entro la fine dell’anno fiscale del 2024, la piattaforma offre un’ampia gamma di possibilità per soddisfare le esigenze specifiche di ogni settore.

Tra le principali aree in cui i clienti potranno ottenere vantaggi significativi:

  1. Risultati guidati dall’intelligenza artificiale: I servizi in continua espansione consentiranno ai clienti di acquisire, gestire e modellare i dati, ottenendo risultati su misura per il proprio settore. Dall’implementazione di pratiche di smart manufacturing nell’ambito dell’Industria 4.0 alla mitigazione dei rischi legati alla qualità della produzione e all’identificazione di nuovi mercati per promuovere e vendere prodotti su larga scala.
  2. Resilienza e compliance in termini di sicurezza informatica: Kyndryl Bridge offrirà nuovi servizi che ottimizzeranno gli investimenti in sicurezza, dall’integrazione dei dati alla prevenzione delle minacce informatiche, fino alla gestione dei flussi di lavoro relativi agli incident e al rispetto dei requisiti di conformità dei dati locali e globali.
  3. Obiettivi Net Zero: Grazie alla sustainability intelligence e al carbon footprint calculator basati sull’intelligenza artificiale, i clienti potranno monitorare in tempo reale i consumi energetici e le emissioni, ottenendo informazioni cruciali per analizzare, simulare, prevedere e migliorare l’efficienza energetica dell’intera infrastruttura IT, e contribuire in questo modo ai target di sostenibilità.

Articolo originariamente pubblicato il 07 Ago 2023

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2