Analisi

Robotica e Intelligenza Artificiale oltre il 2020: sfide e opportunità

Da Omron un’analisi degli scenari che si prospettano nel prossimo futuro. Per una produzione integrata, intelligente e interattiva ci si deve concentrare su augmented intelligence e sostenibilità

10 Gen 2020

Nella visione di Omron nell’ambito della automazione industriale ci si dovrebbe concentrare sui modi in cui l’intelligenza artificiale può migliorare l’attività umana (augmented intelligence) e su come può essere implementata in fabbrica, garantendo la sostenibilità e supportando il processo decisionale delle persone che vi lavorano, migliorandone l’efficienza operativa. Come risultato si avrà un sito di produzione integrato, intelligente e interattivo.

“Insieme ai nostri clienti, ci impegniamo a creare la fabbrica efficiente e sostenibile del futuro, in cui robot, intelligenza artificiale e dipendenti lavorano in armonia” afferma Tim Foreman, responsabile europeo di ricerca e sviluppo di Omron Europe che prosegue “Continuiamo a perseguire miglioramenti in termini di efficienza con soluzioni di rilevamento, controllo e robotica all’avanguardia, applicando al contempo l’intelligenza artificiale all’uso pratico in fabbrica”.

Di seguito, le principali tendenze e gli sviluppi più importanti di AI in robotica e automazione industriale stilati da Omron.

Il valore dei dati generati “at the edge”

Gli ultimi sviluppi nelle fabbriche dipendono dalla generazione e dalla raccolta di informazioni e dati a livello di macchina, “at the edge”.

La tecnologia AI driven può potenziare l’apprendimento automatico prevedendo guasti sia del prodotto che delle apparecchiature, utilizzando i dati generati dai dispositivi Industrial Internet of Things (IIoT).

L’analisi e l’uso di dati combinati consentono agli utenti di prevedere rapidamente eventuali errori della macchina, evitando interruzioni e il deterioramento della qualità del prodotto.

 

Efficienza migliorata grazie ad algoritmi di auto-apprendimento

Per migliorare l’efficienza, riducendo il più possibile gli errori umani e i tempi di fermo macchina servono algoritmi di apprendimento AI driven e tecnologie di controllo per lavorare a fianco di robot e macchine.

WEBINAR - 5 GIUGNO
Internet of Factory: come rilanciare l’economia nel new normal. Strategie per il manifatturiero
Manifatturiero/Produzione
Smart manufacturing

Ciò si ottiene utilizzando un’ampia gamma di apparecchiature di automazione di fabbrica che consente la produzione compatibile con IIoT o implementa algoritmi di intelligenza artificiale nelle apparecchiature.

Il controller dotato di AI è progettato per rilevare immediatamente i segni di eventuali irregolarità dell’apparecchiatura. Gli algoritmi AI del controller di automazione della macchina consentono di apprendere i movimenti ripetuti delle apparecchiature da dati precisi provenienti dai sensori. Questo a sua volta fornisce feedback per il monitoraggio dello stato e il controllo in tempo reale delle macchine.

Processo decisionale efficiente con la visualizzazione dei dati

Le soluzioni predittive di manutenzione e controllo, come il nuovo controller AI Sysmac di Omron, possono combinare le funzioni di controllo di linee e apparecchiature di produzione con l’elaborazione dell’AI in tempo reale.

L’AI Controller può supportare le aziende generando nuovi dati, al posto dei dati storici, corredati di data e ora facili da visualizzare. Il processo di raccolta dei dati non elaborati dalle macchine è automatizzato, utilizzando un controller AI che opera “at the edge” all’interno della macchina.

Ciò porta a una maggiore accuratezza e coerenza dei dati. Il controller crea anche modelli di dati dall’analisi di correlazione e monitora lo stato della macchina in base a questi modelli. Senza questa automazione, i progettisti e gli operatori delle macchine dovrebbero investire nello sviluppo delle proprie capacità analitiche e di ottimizzazione.

Condizioni di lavoro più sostenibili con robot e AI

Omron può aiutare le aziende a raggiungere condizioni di lavoro sane, sicure e sostenibili per l’ambiente con il suo portafoglio di robot collaborativi assistiti dall’AI (cobot).

La nuova generazione di robot può imparare dagli operatori delle macchine (rilevamento), collaborare con il cobot Omron TM (controllo) su una linea di produzione circolare, raccogliere dati intelligenti e intuitivi dalle sue azioni, valutare i dati utilizzando algoritmi, avvisare l’operatore sui passaggi successivi e implementare processi efficienti per ogni passaggio (pensiero).

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5