Strategie

Soluzioni Cisco potenziate per navigare con successo nell’era dell’IA

L’azienda multinazionale statunitense specializzata nella fornitura di apparati di networking presenta nuove soluzioni che fanno leva sull’intelligenza artificiale per soddisfare le richieste in divenire delle aziende

Pubblicato il 12 Feb 2024

L’Intelligenza Artificiale (IA) sta catalizzando una trasformazione senza precedenti per le imprese: nuovi modi per collaborare, gestire le applicazioni, migliorare la sicurezza digitale e reimmaginare l’esperienza dei clienti. Tuttavia, assieme a nuove opportunità sorgono anche nuove sfide in merito allo spostamento e accesso ai dati, all’accuratezza, alla privacy e all’uso etico e responsabile dell’IA. La gestione efficace dell’IA richiede, infatti, un approccio olistico che includa partnership strategiche, soluzioni innovative e una solida infrastruttura tecnologica. Così Cisco aiuta le aziende a gestire le infrastrutture di intelligenza artificiale in maniera semplice, predisporre una difesa efficace contro le nuove minacce informatiche, implementare l’IA generativa in modo affidabile e porre le basi per nuove opportunità in termini di collaboration e di observability.

Nuove soluzioni potenziate dall’intelligenza artificiale

L’approccio di Cisco si basa prima di tutto sulla storica partnership con NVIDIA con cui collabora al fine di semplificare e velocizzare l’implementazione e la gestione delle infrastrutture IA all’interno delle aziende. Questa cooperazione strategica ha dato vita a soluzioni all’avanguardia per i data center, progettate per fornire la potenza di calcolo necessaria nell’era dell’IA, con un’attenzione particolare alla sicurezza e alla facilità d’uso.

WHITEPAPER
Strumenti evoluti per abbattere i silos di informazioni all'interno delle aziende, scoprili ora!
Archiviazione
Gestione documentale

La piattaforma Cisco Security Cloud, potenziata dall’IA, offre funzionalità avanzate di analisi con Cisco Identity Intelligence e assistenza decisionale con Cisco AI Assistant for Security per garantire la protezione dei dati e delle infrastrutture aziendali dalle minacce informatiche.

La piattaforma Cisco Observability è stata ulteriormente migliorata per consentire ai clienti di potenziare la produttività insieme alla visibilità, agli insight e alle azioni. L’interfaccia intuitiva in linguaggio naturale semplifica il monitoraggio e la risoluzione dei problemi, mentre l’applicazione Cisco AIOps automatizza i processi IT facilitando il monitoraggio in real time della salute aziendale, per mantenere i team operativi reattivi e produttivi.

Con il lancio di Motific, il prodotto SaaS di Cisco per l’implementazione dell’IA generativa, le aziende possono ora adottare questa tecnologia in modo affidabile e sicuro. Motific offre un controllo completo sui dati sensibili e sui costi, consentendo ai team IT e di sicurezza di distribuire rapidamente funzionalità GenAI all’interno dell’azienda.

L’azienda ha presentato nuove tecnologie per aiutare le aziende a sviluppare e ottimizzare l’infrastruttura a supporto dell’IA. Tra queste, la nuova Cisco X-Series Direct, progettata per ambienti dove i clienti necessitano di connettività e potenza di calcolo nell’edge per supportare più applicazioni con meno infrastrutture, e l’offerta ampliata di progettazioni convergenti e iperconvergenti convalidate che si basano sulle soluzioni Cisco e sul blueprint AI/ML per reti di data center.

Infine, Cisco Webex integra le funzionalità di di Cisco AI Assistant per migliorare l’esperienza di comunicazione e collaborazione. Le nuove funzionalità, come i resoconti automatizzati delle riunioni e la traduzione dei messaggi in tempo reale, offrono un valore aggiunto significativo per i clienti che cercano di massimizzare l’efficienza delle loro operazioni aziendali.

Come sfruttare appieno i benefici dell’IA

Nonostante il potenziale economico dell’IA generativa che potrebbe aggiungere 4,4 trilioni di dollari al PIL mondiale ogni anno, le aziende devono affrontare diverse sfide per capitalizzare appieno questa tecnologia. Il recente studio Cisco AI Readiness Index evidenzia la disparità tra l’interesse per l’IA e la preparazione effettiva delle aziende nell’implementare questa tecnologia in modo efficace. Tanto che su oltre 8.000 leader del settore privato, di aziende e dell’IT in 30 Paesi, il 95% ha una strategia IA in corso o in fase di sviluppo, ma solo il 14% è pronto a integrare l’IA nelle proprie aziende.

Attraverso l’integrazione responsabile di una gamma variata di funzionalità di intelligenza artificiale nel suo portafoglio, Cisco offre ai propri clienti la possibilità di salvaguardare il proprio ecosistema di IA e i dati correlati, controllare efficacemente i costi e raggiungere i migliori risultati possibili nel campo dell’IA.

“Grazie all’IA, si aprono infinite possibilità e un futuro più efficiente, più innovativo e vantaggioso per tutti. In Cisco siamo orgogliosi del ruolo che svolgiamo – ha commentato Oliver Tuszik, SVP e Presidente di Europa, Medio Oriente e Africa, Cisco – Abbiamo l’infrastruttura per alimentare l’IA, un portfolio di soluzioni ottimizzato per proteggerla, la visibilità e gli strumenti per garantire la migliore esperienza utente e le competenze per aiutare i nostri clienti a ottenere i risultati desiderati”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5