Collaborazioni

Sinfo One disegna per TMHMI un ERP capace di migliorare pianificazione e qualità

La società italiana del gruppo Toyota specializzata nella produzione di carrelli elevatori ha scelto Oracle JDE per impostare un modo diverso di lavorare, in armonia con la concezione TPS del miglioramento continuo

07 Ott 2020

Gianluigi Torchiani

Pochi approcci organizzativi sono noti al mondo come il Toyota Production System, chiamato anche toyotismo, che è in maniera unanime riconosciuto come un sinonimo di produttività ed efficienza per il mondo industriale. In effetti si tratta di una strategia, dentro e fuori dalla fabbrica, che mira a un miglioramento continuo del servizio al cliente e che vede, oltre alla qualità del prodotto, assumere un ruolo di primo piano il servizio post-vendita e la user experience. Proprio nell’ottica di questo miglioramento continuo, la strada di una società del gruppo Toyota – la Toyota Material Handling Manufacturing Italy – si è incrociata con il nuovo approccio all’ERP di Sinfo One.

Ma andiamo con ordine: Toyota Material Handling Manufacturing Italy è una realtà che produce sofisticati carrelli elevatori esportati in tutto il mondo con i brand Toyota e Cesab. Si tratta di una realtà storica, nata a Bologna nel 1942 con il nome Cesab Carrelli Elevatori ed entrata nel 2000 in Toyota Industries Corporation (TICO). Una storia di costante successo che, in particolare dopo l’ingresso nell’orbita Toyota, ha portato il gruppo ad affermarsi tra i maggiori produttori italiani di carrelli elevatori. Come molte aziende del settore manifatturiero, TMHMI si sentiva pronta per affrontare la revisione dei suoi processi in chiave digitale e a introdurre approcci innovativi. I sistemi ICT legacy presenti, però, non erano in grado di garantire la necessaria flessibilità. In particolare, la necessità era quella di una maggiore integrazione e condivisione delle informazioni. Così da arrivare a un’armonizzazione dei sistemi capace di supportare e favorire un ulteriore miglioramento del servizio al cliente e della customer experience.

La collaborazione con Sinfo One

Proprio per rispondere a queste necessità nel 2016 ha preso il via la collaborazione tra Sinfo One e TMHMI, basata sull’utilizzo del software ERP Oracle JDE e facilitata da una cultura aziendale affine. Il primo step della partnership è stato un approfondito assessment dei processi (specie quelli di produzione) e dei sistemi di supporto al business di Toyota. Successivamente il nuovo sistema di supporto alla produzione TMHMI è stato da subito pensato come un’opportunità per impostare un modo diverso di lavorare in armonia con la concezione TPS. Inoltre, per ridurre rischi, tempi e costi Sinfo One ha sfruttato il più possibile le funzionalità standard di JDE. Nelle situazioni in cui non è stato possibile aderire allo standard, si sono invece studiate soluzioni orientate al futuro e capaci di migliorare l’operatività quotidiana. In particolare, i consulenti Sinfo One hanno arricchito le prestazioni del software inserendo anche funzionalità di manufacturing enterprise planning, senza che però fosse necessario acquisire una soluzione MES.

L’intero sistema MRP di TMHMI è stato plasmato per gestire in modo naturale la messaggistica KANBAN e Junjo, che regola le forniture esterne del gruppo, che arrivano direttamente sulle linee di assemblaggio grazie a un delicato meccanismo. Il risultato finale del progetto è stato una pianificazione più intelligente e automatica, nonché una gestione della produzione capace di adattarsi meglio alle variazioni a cui è sottoposto il business di un’impresa manifatturiera di questo tipo. Con risultati estremamente tangibili: riduzione delle persone impegnate nella pianificazione giornaliera, meno documenti cartacei, processi ottimizzati, maggiore resilienza in caso di imprevisti. Oggi, delle 510 persone che lavorano per TMHMI circa un terzo – tra white collars e personale tecnico – ha accesso al nuovo ERP implementato da Sinfo One

guida ai benefici nascosti dell'erp: incrementa le vendite e ottimizza la produzione

@RIPRODUZIONE RISERVATA
T
Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore Gruppo Digital 360

Argomenti trattati

Aziende

S
Sinfo One
T
Toyota

Approfondimenti

E
erp

Articolo 1 di 5